Menu

Alfa Romeo BAT – All’asta le iconiche vetture

BAT iconiche vetture su base Alfa Romeo saranno proposte all’asta in un lotto unico per la prima volta il 28 ottobre da Sotheby’s durante la Sotheby’s Contemporary Art Evening Sale di New York.

Rob Myers, Presidente di RM Sotheby’s ha dichiarato: “Poter offrire all’asta le BAT su base Alfa Romeo in un unico lotto è un’opportunità irripetibile”.

Alfa Romeo BAT

Le tre vetture, BAT5, BAT7 e BAT9 sono nate in anni diversi sempre dalla matita di Franco Scaglione per conto della Carrozzeria Bertone.

La prima a vedere la luce fu la BAT 5 ovvero la  Berlinetta Aerodinamica Tecnica 5.

La vettura venne realizzata sfruttando il  telaio della Alfa Romeo 1900 SS con una carrozzeria in acciaio dalle linee futuristiche, almeno per l’epoca, con un muso simile alla fusoliera di un aereo, con ampie fiancate a nascondere le ruote.

Il motore che spingeva la BAT5 era un due litri capace di far arrivare la vettura ad oltre i 200 km/h.

La BAT7 e la BAT9 , sempre nelle versioni Concept, vennero rivelate rispettivamente ai Saloni dell’Automobile di Torino nel 1954 e 1955.

La BAT 7 era ancora più aerodinamica, con il muso fortemente abbassato ed una pinna stabilizzatrice con derive laterali più arcuate.

Conseguentemente il coefficiente di resistenza  aerodinamica era di appena  0,19, valore praticamente inferiore ai livelli fatti registrare dalle auto di oggi.

La BAT9 introduceva  il design dell’ Alfa Romeo, con il muso più levigato con il tipico scudetto Alfa, le prese d’aria più ridotte, con le ruote non più nascoste dalla carrozzeria.

I tre Concept, pur operativi, non hanno mai avuto un seguito produttivo, soprattutto per la loro poco praticità e per l’elevato costo di pro duzione.

Dopo anni di abbandono, le tre vetture  sono state acquistate da un appassionato californiano ed ora andranno all’asta il prossimo 28 ottobre.

Come sempre lo stile italiano è sempre apprezzato anche a distanza di anni o meglio di decenni!

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter