Menu

Lamborghini Sián Roadster: un V12 con tecnologia ibrida!

Lamborghini Sián Roadster è finalmente arrivata!

Sarà prodotta  in sole 19 unità, la Lamborghini Sián Roadster , peraltro già tutte vendute, forte del suo propulsore V12 con valvole di aspirazione in titanio capace di sviluppare 785 CV  8500 giri/min.

Lamborghini Sián Roadster

Questo propulsore, abbinato ad un motore elettrico da 48 V che sviluppa 34 CV, utilizzato per le manovre a bassa  velocità come retromarcia e parcheggio, è in grado complessivamente di fornire  una potenza di 819 CV e spingere la vettura ad oltre 350 km/h !

820 cavalli per la nuova Lamborghini Sián Roadster

Con questi valori le prestazioni offerte sono sensazionali ed il sound del V12 Lamborghini più potente di tutti i tempi è eccezionale.

Stefano Domenicali,  Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini ha dichiarato:
“La Sián Roadster racchiude in sé tutta l’essenza di Lamborghini. La versione Roadster open-top non fa che sancire il desiderio di conservare il nostro stile esclusivo, mentre avanziamo verso un domani in cui nuove soluzioni saranno fondamentali.”

La Roadster debutta in società in Blu Uranus, colore appositamente  scelto dal Centro Stile Lamborghini che in collaborazione con il reparto Ad Personam ascoltano le richieste dei clienti per personalizzare l’auto nei minimi particolari.

I cerchi sono invece rifiniti in Oro Electrum,  colore scelto dalla  Lamborghini come simbolo dell’elettrificazione.

Gli interni complementari propongono un’elegante combinazione di bianco, dettagli in Blu Glauco ed elementi in alluminio in Oro Electrum, mentre le bocchette con design rinnovato,  possono essere personalizzate con le iniziali del cliente.

Se ammirata dall’alto la mente rivede la prima Countach e le linee scultoree  in uno con le ali aerodinamiche, danno alla vettura un profilo inconfondibile.

Le alette di raffreddamento attive posteriori sfruttano una tecnologia  brevettata da Lamborghini:  si attivano  dalla reazione di una serie di materiali smart alla temperatura generata dal sistema di scarico, determinando la  loro rotazione ed  offrendo al contempo, una soluzione di raffreddamento elegante, ma leggera.

Il nome Sian deriva dal dialetto bolognese ed il suo significato – lampo o fulmine – evidenzia come l’elettrificazione della Lamborghini è l’inizio di una futura strategia ibrida pur mantenendo intatte le emozioni che solo la Lamborghini è capace di scatenare.

La Lamborghini Sián Roadster abbina alla perfezione il propulsore termico e quello elettrico.

La scoperta italiana beneficia così di un maggiore comfort di guida agevolato dal sistema ibrido, perché nel momento in cui si percepisce un vuoto di coppia durante un cambio marcio azionato dal motore termico, il vuoto viene eliminato dall’aumento di coppia fornito dal motore elettrico.

E nulla si avverte se non una spinta nell’accelerazione!

Ciò migliora  la fluidità di manovra e rende la vettura il 10% più veloce di un’auto che non monta questo sistema, grazie alla simbiosi perfetta del potente V12 con il sistema ibrido.

 

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter