Menu

Un V12 aspirato ibrido: nuova Lamborghini Sian

Lamborghini Sian

E’ stata presentata al Salone dell’Automobile di Francoforte la nuova Lamborghini Sian . 

Una supersportiva ibrida, la Lamborghini Sian rappresenta un salto nel futuro per il marchio modenese. 

Il conosciuto motore V12 aspirato, propulsore montato attualmente sulla Aventador è stato ulteriormente perfezionato al fine di fornire un sostanzioso upgrade in termini di performance e potenza pura. 

Un’auto realizzata in edizione limitata, una one-off che lancia la prima soluzione ibrida di casa Lamborghini e che apre le porte verso un’ibridizzazione dell’intera gamma. 

Un motore elettrico da 34 cavalli, a 48 Volt, incorporato nel cambio: per la prima volta al mondo in un ibrido a bassa tensione è stato realizzato un collegamento diretto tra motore elettrico ed assi. 

Il motore elettrico interviene a basse velocità ed in fase di retromarcia e parcheggio. 

Altra novità presente sulla Lamborghini Sian è la presenza di un supercondensatore che sostituisce le tradizionali batterie al litio. 

Tre volte più potente di una batteria di pari peso, è anche più leggera, ed è posizionato tra abitacolo e motore. 

Del peso di soli 34 kg, questo supercondensatore vanta un eccezionale rapporto peso / potenza: solo 1 kg / Cv. 

La potenza del V12 Lamborghini , motore equipaggiato con valvole in titanio, è di 785 cavalli a 8.500 giri al minuto, quella del motore elettrico è di 34 cavalli, per un totale di 819 cv.

Grazie ad un rapporto peso / potenza, persino superiore a quello della Aventador SVJ , la velocità massima della nuova Lamborghini Sian supera i 350 km/h. 

Nel classico 0-100 km/h occorrono soli 2,8 secondi!!

Sul fronte del design, questa nuova supersportiva combina un design futuristico ad eccezionali soluzioni aerodinamiche. 

Le prese d’aria NACA presenti sulle portiere, così come il cofano del vano motore che ospita elementi in vetro, sono solo alcune delle soluzioni stilistiche all’avanguardia presenti su questa one-off. 

Il flusso d’aria viene deviato dagli splitter anteriori e cofano, per poi esser condotto verso le prese d’aria laterali e convogliare verso lo spoiler posteriore. 

Per la prima volta in ambito automotive, viene utilizzato un innovativo materiale a memoria di forma: una tecnologia brevettata permette di aprire e chiudere il sistema di ventilazione della zona posteriore della vettura in funzione del calore sviluppato dall’impianto di scarico del motore. 

Saranno 63 gli esemplari realizzati di Lamborghini Sian, tutti personalizzati da ogni proprietario presso il Centro Stile Lamborghini. 

“La più veloce delle Lamborghini deve essere musica per le orecchie e gioia per gli occhi, tanto straordinaria per chi la vede passare quanto per chi ha il privilegio di guidarla”, dichiara Mitja Borkert, Head of Design di Automobili Lamborghini. “Pur ispirandosi alla Countach, la  Sián è un’icona futuristica e non retrospettiva. L’esclusività è sottolineata dalla totale personalizzazione Ad Personam che ciascuno dei 63 proprietari ha il privilegio di creare, in collaborazione con me e con tutto il team di Centro Stile: 63 persone in tutto il mondo possiederanno non solo la Lamborghini più veloce, ma anche una Lamborghini unica”.

ReporTMotori TV

Newsletter