in

Lamborghini Huracan Tecnica si veste di Alcantara

Lamborghini Huracan Tecnica presenta un’ampia gamma di finiture in Alcantara, che interpretano al meglio la sua anima super sportiva

Tempo di lettura: 2 minuti

Lamborghini Huracan Tecnica presenta un’ampia gamma di finiture in Alcantara, per interpretare al meglio l’anima lifestyle e super sportiva dell’ultimo modello presentato dalla casa di Sant’Agata Bolognese, disponibile sul mercato dall’inizio del 2023.

A partire dai sedili, che presentano il centrale della seduta con una laseratura che richiama il disegno esagonale, cifra stilistica del brand del marchio del Toro, per arrivare ai dettagli di colore a contrasto, per esaltare l’anima racing della Lamborghini Huracan Tecnica i materiali degli interni si giocano su Alcantara, carbonio e finiture opache.

Lamborghini Huracan Tecnica: motore V10 aspirato

I colori prescelti sono realizzati in esclusiva da Alcantara per Lamborghini – Nero Ade, Grigio Octans, Blu Delphinus – mentre i dettagli in colore a contrasto sono in nuance con la carrozzeria esterna.

Laserature centrali sullo schienale delle sedute ergonomiche, che delineano giochi grafici, e impunture a contrasto sottolineano il carattere racing della vettura, così come il volante – anch’esso in Alcantara – con tacca del mirino a ore 12 a contrasto, come nella tradizione dei volanti da corsa.

Alcantara, grazie alla sua leggerezza, consente di contenere il peso per contribuire alle performance tecniche della vettura, soprattutto in abbinamento alla fibra di carbonio, senza rinunciare all’eleganza.

La scelta di utilizzare il materiale Made in Italy non è meramente estetica: Alcantara consente, infatti, la massima aderenza ed è traspirante. La stessa scelta tecnica risulta vincente anche per i sedili, per rendere l’esperienza di guida sportiva non solo piacevole in ogni situazione ma anche  all’insegna del lifestyle contemporaneo.

Lamborghini Huracan Tecnica: la sportiva a trazione posteriore

Nasce per entusiasmare, tante le soluzioni tecniche prese in presto dalla più estrema STO, la Tecnica è più veloce e potente della già prestante EVO, modello da cui differisce oltre che per un’aerodinamica più curata, anche per una maggiore potenza del motore (+30 cv) e per un pacchetto estetico che la rende esclusiva, come poche.

Leonardo Lasala
Ultimi post di Leonardo Lasala (vedi tutto)

Scritto da Leonardo Lasala

Giornalista pubblicista esperto in materia economica e finanziaria.
Docente in materia imprenditoriale in prestigiose scuole di management, si occupa per ReportMotori di tutto quanto è legato alle segmento elettrificate ed alle nuove tecnologie.

Audi RS3 by ABT

Audi RS3 by ABT: massima potenza e performance

Triumph TE-1

Triumph TE-1: una moto elettrica da 177 cavalli