in

Superbike e Pirelli pronti per la tappa di Jerez de la Frontera

Tempo di lettura: 2 minuti

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) - SBK - PirelliLa Superbike dopo la pausa estiva torna ad infiammare gli animi degli appassionati di corse e come sempre Pirelli, in qualità di fornitore ufficiale di tutte le classi del Campionato, metterà a disposizione come sempre diverse soluzioni di pneumatici slick e intagliati.

Dopo la pausa estiva di quasi 2 mesi i piloti di tutte le classi del Campionato Mondiale eni FIM Superbike sono pronti a tornare in azione sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera il prossimo weekend per il terzultimo appuntamento della stagione e con essi Pirelli, che come sempre è al fianco dello sport e della sicurezza.

In particolare, nella classe Superbike, i piloti della categoria EVO potranno contare su una nuova soluzione morbida di sviluppo, la T1102, che dovrebbe garantire una maggiore costanza delle prestazioni con il passare dei giri rispetto alla soluzione di gamma e che è stata progettata come ulteriore sviluppo della soluzione T0722 che tanto successo ha avuto a Misano.

Al momento Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) guida la classifica piloti della classe regina con 44 punti di vantaggio sull’alfiere dell’Aprilia Sylvain Guintoli e 64 su Jonathan Rea (PATA Honda World Superbike) ma, matematicamente parlando, anche Loris Baz e Marco Melandri sono potenzialmente ancora in gioco per il titolo. La lotta per il titolo sembra però ormai una lotta a due con l’inglese della casa di Akashi che potrebbe ottenere il suo secondo titolo iridato e con il francese che sembra essere l’unico in grado di contrastarlo. Anche nella classifica costruttori è battaglia tra Kawasaki che guida con 342 e la casa di Noale distanziata di 24.

In Supersport l’olandese Michael VD Mark (PATA Honda World Supersport) sembra ben avviato verso la vittoria del Campionato avendo ben 53 punti di vantaggio sul francese dell’MV Agusta Jules Cluzel e 67 su Florian Marino (Kawasaki Intermoto Ponyexpres) .

Scritto da admin

Podio per Valentino Rossi a Silverstone

Kawasaki Ninja H2