Menu

Oltre 450 km di autonomia per la nuova Kia e-Niro

Kia e-Niro si presenta sul mercato italiano nella versione 100% elettrica.

Due sono le motorizzazioni con le quale la Kia e-Niro entra nell’elettrico, alimentate da batterie al litio di differente potenza: la prima da 39,2 KwH e la seconda, che equipaggia la vettura al top dell’allestimento, da 64 kWh, capace di assicurare una autonomia di oltre 450 km e nel ciclo urbano di oltre 450 km, nel ciclo combinato WLTP.

Kia e-niro

Oltre 450 km di autonomia per la Kia e-Niro

Il pacco batteria da 39 kWh è abbinato ad un motore elettrico che fornisce una potenza di 136 CV, con una coppia di 395 Nm, che consente ala vettura di raggiungere una velocità di 155 km/h, con una accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,8 secondi.

Il pacco batteria da 64 kWh è abbinato ad un motore elettrico capace di erogare una potenza di 204 CV, con una coppia di 395 Nm.

Con questo propulsore, la vettura è in grado di raggiungere una velocità di 167 km/h, con una accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi.

La ricarica della batteria ,  in corrente continua fino a 100 kW di potenza avviene  all’80%  in un’ora, mentre se si utilizzano le  colonnine a corrente alternata, per  una ricarica completa servono 9 ore e 35 minuti.

Così come si riscontra sulle altre vetture elettriche, il pacco batterie è  collocato sotto il pavimento dell’auto, con il risultato che il baricentro della vettura è basso, e quindi con una maggiore stabilità, soprattutto in curva.

La Kia e-Niro  si affianca alle versioni ibride e ibride plug-in già in circolazione.

Le dimensioni della vettura, l’abitabilità ed il bagagliaio la rendono adatta alle esigenze di una famiglia: è  lunga mt4,36 , larga 1,81 mt ed alta 1,55 mt con un bagagliaio, nella configurazione standard di 427 litri.

La vettura si contraddistingue per l’esclusiva griglia, cieca, che accoglie la presa per la ricarica e per le inedite luci diurne a LED a forma di freccia.

Sull’allestimento top di gamma, la dotazione di accessori ècompleta: fari a LED, sistemi di assistenza alla guida, dalla frenata automatica di emergenza alla guida semiautonoma in autostrada, oltre al pacchetto Safety, che comprende i sensori per l’angolo cieco, l’allarme per l’arrivo del traffico laterale mentre si è in retromarcia.

La Kia e-Niro, sia nella versione da 136 CV che nella versione da 204 CV, si distinguono per gli inserti blu che sono riportati nei paraurti e che ritroviamo anche nell’abitacolo, dalle cornici delle bocchette d’aria, alla plancia, ai sedili.

Al centro della plancia è posizionato lo schermo da 7 pollici del sistema multimediale con interfaccia Apple CarPlay, Android Auto e navigatore.

Il cruscotto è digitale della nuova Kia e-Niro ha lo schermo da 4,2”.

Come la quasi totalità delle auto elettriche, al posto della leva del cambio , è posizionata una rotella che consente di scegliere fra marcia avanti, indietro,  folle e posizione di parcheggio.

Il prezzo della vettura parte da 39.850 euro per l’allestimento base,  Style, con batteria da 39,2 kWh per salire a 44.350 euro per la versione con batteria da 64 kWh, mentre il top di gamma, disponibile solo con batteria da 64 kWh, è offerto a 47.600 euro.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter