Menu

Alex Zanardi vittima di un grave incidente in handbike

Alex Zanardi è stato vittima di un incidente questa mattina. 

Lungo la strada provinciale di Siena, Alex Zanardi è stato coinvolto in un terribile incidente con un mezzo pesante.

Alex Zanardi

Il pilota professionista italiano era in sella alla sua handbike impegnato in una lunga sessione di staffetta, assieme a dei suoi compagni di squadra.  

Alex Zanardi è stato trasferito immediatamente in Ospedale

Subito dopo esser stato travolto, Alex è stato immediatamente soccorso tramite un elisoccorso. 

Era impegnato lungo la Statale a Pienza in una delle tappe della staffetta di Obiettivo Tricolore, un tour che vede tra i partecipanti, atleti paralimpici in bici, carrozzina olimpica ed handbike. 

Coinvolto nello scontro anche un mezzo pesante, la statale interessata è la 146 nel comune di Pienza. 

Alex Zanardi è ricoverato ora presso l’Ospedale Le Scotte di Siena. 

A dare l’allarme sono stati gli atleti che affiancavano il pluricampione italiano, tutti intenti nel partecipare alla staffetta. 

Subito dopo l’incidente, sul posto sono intervenuti, unitamente ai mezzi di soccorso, la polizia municipale dell’Amiata-Valdorcia, i vigili del fuoco ed i carabinieri. 

Sembrerebbe stando alle prima indiscrezioni che il 53enne verserebbe in gravissime condizioni. 

Alex Zanardi nato il 23 Ottobre del 1966 ha corso ai massimi livelli nell’automobilismo. 

Campione italiano di Superturismo nel 2005, ha conquistato ben quattro medaglie d’oro ai giochi paralimpici e ben otto titoli mondiali su strada. 

Nel 2001, esattamente il 15 Settembre, Zanardi, sul circuito tedesco del Lausitzring, fu coinvolto in un pauroso incidente, evento che gli avrebbe cambiato letteralmente la vita.

L’impatto avvenne ad una velocità di circa 320 km/h, alla guida della Reynard Ford. 

Alex subì l’amputazione di entrambe le gambe e da allora dopo esser stato in coma farmacologico per ben tre giorni, gli fu rimosso il ginocchio destro. 

Nel 31 Ottobre 2001 Alex Zanardi fu dimesso. 

A distanza di un mese e mezzo di ricovero e ben 14 interventi, il pilota italiano ritornò a casa. 

Siamo sicuri che ancora una volta Alex Zanardi vincerà un nuova battaglia e sfida!

Aggiornamento – 20 Giugno 2020 – 17:58

Alex Zanardi è ricoverato in terapia intensiva a Siena, al policlinico Santa Maria alle Scotte.

Sottoposto ad un intervento d’urgenza, è attualmente in coma farmacologico.

La Procura di Siena intanto ha aperto una indagine per ricostruire la dinamica dell’incidente, intento l’autotrasportatore è stato sottoposto al test per alcool e droghe. 

Aggiornamento 20 Giugno 2020 – ore 19:00

Sabino Scolletta, direttore del dipartimento di urgenza dell’ospedale Le Scotte di Siena:
“Le condizioni di Alex Zanardi continuano a essere stabili dal punto di vista cardiorespiratorio, continua a essere ventilato meccanicamente, e i parametri metabolici restano stabili.
Il quadro clinico generale è tutto sommato buono. È ovviamente da confermare la gravità del quadro neurologico e quindi, come dicevo in precedenza, andrà valutato la prossima settimana quando le condizioni cliniche ci permetteranno di togliere la sedazione.
Quindi è stabile, ma naturalmente grave da un punto di vista neurologico.
Le conseguenze sulla vista ci possono essere senz’altro.
Abbiamo chiesto, dunque, una consulenza da parte degli oculisti, perché c’è qualche lesione oculare.
Il trauma è anche facciale e, quindi, è probabile che ci possano essere lesioni.
Però sarà possibile valutarlo tra qualche giorno. Difficile poterlo dire adesso”.

 

Giuseppe Lasala
redazione@reportmotori.it 

 

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter