Menu

Tre motori per la nuova Honda Jazz Ibrida

Nuova Honda Jazz ibrida arriva nelle concessionarie italiane.

La caratterizzazione della nuova Honda Jazz sarà la propulsione ibrida.

Nuova Honda Jazz ibrida

La Casa giapponese ha dato vita al sistema propulsivo e:HEV che prevede un motore benzina i-VTEC DOHC da 1.5 litri collegato a due motori elettrici, con batteria agli ioni di litio e trasmissione innovativa rapporto fisso.

Nuova Honda Jazz ibrida ha una potenza di oltre 100 cv!

Il  propulsore ibrido sviluppa una potenza di 109 CV con una coppia di 253 Nm, il motore ibrido sviluppa 109 CV di potenza e 253 Nm di coppia  con una velocità di 175 km/h ed una capacità di accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi.

La vettura può essere guidata con tre diverse modalità: EV Drive , Hybrid ed Engine Drive.

In modalità EV Drive il propulsore elettrico è alimentato direttamente dalla batteria; in modalità Hybrid Drive il motore termico  alimenta il generatore elettrico, che a sua volta alimenta il motore elettrico mentre in modalità Engine Drive il motore a  benzina è collegato direttamente alle ruote tramite una frizione di blocco.

Le prime due modalità sono da utilizzare soprattuto per la guida urbana, mentre per

La guida autostradale è preferibile usare la modalità Engine Drive per avere una migliore risposta in potenza.

Il powertrain ibrido è abbinato ad una trasmissione a singolo rapporto fisso distribuendo meglio la coppia ed assicurando così una accelerazione progressiva.

Elevato comfort alla guida della nuova Honda Jazz ibrida

I sedili presentano una nuova struttura a materassino con il nuovo telaio che ha permesso maggior spazio per l’imbottitura ottenendo così sedili molto soffici.

La nuova struttura ha dato anche la possibilità di migliorare il supporto lombare e ciò previene l’affaticamento durante i lunghi viaggi ma soprattutto consentono di mantenere una corretta posizione di guida anche su tracciati irregolari.

Per ricavare maggior spazio nell’abitacolo il serbatoio del carburante è stato collocato al centro del telaio , sotto i sedili anteriori. Anche il bagagliaio ne ha risentito in capienza che ora in condizioni standard è di 298 litri e con i sedili abbassati la capienza passa a 1203 litri.

Grande salto di qualità per la nuova Honda Jazz Ibrida

La nuova Honda Jazz ibrida ha compiuto un salto di qualità, rispetto al modello precedente, nella sicurezza ed assistenza alla guida.

Nel frontale è posizionata una telecamera ad ampio raggio che in uno con il nuovo sistema frenante aiutanoa riconoscere  ed evitare impatti con pedoni e ciclisti.

Il sistema Honda Sensig porta sulla jazz , il sistema di mantenimento della corsia,  il sistema di controllo dell’angolo cieco (di serie sull’allestimento Executive), il cruise control adattivo, la regolazione automatica degli abbaglianti ed il riconoscimento della segnaletica stradale.

La connettività è assicurata grazie alle applicazioni Apple CarPlay ed Android Auto, gestibili anche con comandi vocali grazie all’Assistente Personale Honda che utilizza  una funzione di intelligenza artificiale di ultima generazione.

Gli airbag presenti sulla vettura sono dieci compreso un airbag integrato nello schienale del sedile del guidatore che in caso di collisione si espande fra i due sedili.

I prezzi di listino per il  mercato italiano partono  da 22.500 euro per l’allestimento Comfort,  da  23.800 euro  per l’allestimento Elegance per arrivare a 25.400 euro nell’allestimento Executive.

La versione Crosstar prevede un solo allestimento, l’ Executive, a 26.900 euro, potendo  scegliere una colorazione bicolor in abbinamento al tetto nero.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter