Menu

Piaggio Vespa: unicità ed orgoglio Made in Italy

Vespa rappresenta la storia delle due ruote!

Vespa è un modello di scooter della Piaggio, brevettato il 23 aprile del 1946.

Piaggio Vespa

Costruita su progetto dell’ingegnere Corradino D’Ascanio, la Vespa rappresenta uno dei prodotti di disegno industriale più famosi al mondo.

Vespa al MoMA di New York

Oltre ad essere il simbolo del made in Italy ed una delle icone del design italiano, tanto da essere in mostra permanente nel MoMa di New York.

Chi non ricorda la “Farobasso”, chiamata così per il fanale posto sul parafango anteriore anziché sul manubrio, su cui Gregory Peck e Audrey Hepburn nelle scene del film “Vacanze Romane”, diretto da William Wyler nel 1953, girarono in lungo e largo per le strade di Roma.

Ebbene, poteva mai un mito senza tempo restare senza  tentativi di  essere imitato?

Vespa fu presentata in occasione della prima edizione di EICMA

Durante l’Eicma, – Esposizione internazionale ciclo motociclo e  accessori – di Milano, una società cinese mise in esposizione uno scooter simile alla Primavera e le autorità dell’Ente Fiera di Milano, su iniziativa della Piaggio, fecero subito rimuovere.

Seguirono tanti altri tentativi di imitazioni tanto che la Piaggio nel corso degli anni è riuscita ad ottenere la cancellazione di oltre 50 marchi registrati da società terze.

Una sentenza storica quella sulla Vespa

E’ notizia di ieri che la Invalidity division dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale – Euipo –  ha annullato  la registrazione di uno scooter troppo simile ad un modello Vespa , il “Primavrera”.

La sentenza dell’Euipo sottolinea che l’annullamento è stato dichiarato poiché la registrazione del modello  è “…..incapace di suscitare un’impressione genera le differente rispetto al design registrato” e mettendo in risalto che la stessa registrazione del modello costituiva un illecito tentativo di riproduzione di un prodotto già esistente.

Il Gruppo di Pontedera da anni sta portando avanti azioni a difesa del design della Vespa Primavera registrato dal Gruppo Piaggio nel 2013, modello che è difeso anche dal marchio tridimensionale relativo allo scooter e dal diritto d’autore che tutela il valore artistico della forma di Vespa, icona italiana  dal 1946.

ReporTMotori TV

Newsletter