in

Panamera Turbo S

Tempo di lettura: 3 minuti

Con il nuovo modello top di gamma della serie Gran Turismo, la casa di Stoccarda riposiziona la quattro porte sportiva ad un livello ancora più alto nella categoria delle auto di lusso. La nuova Panamera Turbo S unisce con originalità potenza ed efficienza, dinamica di guida e comfort. Il motore biturbo V8 da 4,8 litri eroga 550 CV, il 10% o 50 CV in più rispetto al già potente propulsore della Panamera Turbo. In proporzione aumenta anche la coppia da 700 a 750 Nm. Nella modalità „Sport“ e „Sport Plus“ del pac-chetto Sport Chrono Turbo, di serie, e con l’acceleratore a fondo corsa nella modalità normale (kick down), il motore V8 raggiunge, con la cosiddetta funzione overboost, addirittura 800 Nm.
Il kit di potenziamento consente al nuovo modello di punta della gamma Panamera di ottenere tempi record in accelerazione. Grazie al Launch Control, già dopo 3,8 se-condi raggiunge i 100 km/h, la velocità massima tocca i 306 km/h. Nonostante l’aumento della potenza, i valori dei consumi restano contenuti e simili a quelli della Panamera Turbo, un ulteriore esempio del principio „Porsche Intelligent Performan-ce“. Nel NEDC (Nuovo ciclo di guida europeo), la Gran Turismo percorre 100 km con 11,5 litri di carburante. Con i pneumatici All-Season di Michelin a basso consumo energetico per cerchi da 19 pollici, appositamente sviluppati per la Panamera, il valore dei consumi scende a 11,3 litri ogni 100 km.
Rispetto alla Panamera Turbo, l’aumento della potenza è stato ottenuto principalmente grazie a due ulteriori sviluppi: i turbocompressori ottimizzati con girante della turbina in lega di titanio-alluminio ed un’adeguata gestione del motore. L’impiego dell’innovativa lega in titanio-alluminio consente di diminuire il peso della girante della turbina e del compressore, con una conseguente riduzione del momento d’inerzia di massa ed una migliore risposta del motore. Per offrire maggiore agilità.
Il nuovo modello di punta della Porsche Panamera ha una dotazione di serie straor-dinariamente ricca anche per un modello top di categoria superiore. In sintonia con il concept sportivo della Panamera ad elevate prestazioni, comprende, di serie, i principali sistemi di regolazione di guida dinamica. Il Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC), un sistema di stabilizzazione attiva dei movimenti di rollio, riduce l’inclinazione laterale della vettura dall’ingresso in curva aumentando in egual misura agilità e comfort. Il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) agisce ri-partendo in maniera variabile la coppia alle ruote posteriori grazie ad un differenziale posteriore a controllo elettronico, migliorando la trazione e aumentando l’agilità in ogni situazione di guida. Lo sterzo è assistito dal Servotronic, un sistema di servoassistenza variabile in base alla velocità. Di serie sono presenti anche il pacchetto Sport Chrono Turbo che, tramite l’attivazione del tasto „Sport Plus“ supplementare, rende ancora più sportiva l’impostazione di telaio e trazione, e l’impianto di scarico sportivo. Per un sound del motore ancora più suggestivo.
Il carattere sportivo della nuova Panamera Turbo S si esprime attraverso la perfor-mance e le caratteristiche dell’esterno. I cerchi da 20 pollici Turbo II con carreggiata maggiorata all’asse posteriore, le minigonne laterali del programma Porsche Exclusive e lo spoiler posteriore a 4 vie ad estrazione automatica nel colore della carrozzeria garantiscono performance e look spiccatamente sportivi. La sintesi di esclusività e sportività si rivela negli interni con il pacchetto in pelle bicolor offerto di serie. Esclusivamente per la nuova Panamera Turbo S è disponibile il nuovo pacchetto bicolor nella combinazione nero/crema arricchito, dal prossimo autunno, dalla speciale combinazione bicolor grigio agata/crema.
La Panamera Turbo S viene offerta in Italia a 169.889 Euro (inclusa IVA e dotazione specifica) e verrà consegna a partire da giugno 2011.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Rossi:”ho bisogno ancora di un mese”

Abarth – My Special Car Show 2011