in

Gran Premio di Francia: descrizione del circuito, statistiche storiche e favoriti

Il 24 luglio 2022 andrà in scena il GP di Francia a La Castellet nella sessantaduesima edizione della gara francese valevole per il mondiale di Formula 1: Red Bull, Ferrari e Mercedes, scaldano i motori.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 24 luglio 2022 andrà in scena il GP di Francia a La Castellet nella sessantaduesima edizione della gara francese valevole per il mondiale di Formula 1: Red Bull, Ferrari e Mercedes, scaldano i motori e si preparano a darsi battaglia fino all’ultimo sorpasso.

Le scommesse Italia sono tutte proiettate verso la vittoria del Cavallino Rampante, anche se il favorito rimane Verstappen.

Descrizione del circuito Paul Ricard

La caratteristica principale di questo circuito è sicuramente la Courbe de Signes, una curva che viene percorsa in piena accelerazione e che si trova dopo il rettilineo Mistral, lungo circa 1800 metri. La Courbe de Signes viene percorsa a oltre 340 chilometri orari e in passato, i giornalisti sportivi presero l’abitudine di osservare le qualifiche in questo punto della pista, per vedere chi avrebbe percorso la curva a tavoletta, ossia senza decelerare.

Il pilota più coraggioso era Ayrton Senna che riusciva a percorrere questa curva sempre senza decelerare: la sua guida era sempre spericolata quanto spettacolare. Sono presenti diverse configurazioni di questa pista che può essere lunga dai 3 – 4 chilometri fino a sfiorare i 6 km, quest’anno sono presenti ben 15 curve.

Statistiche storiche e record: la Ferrari domina in Francia

Il pilota che ha vinto più volte in assoluto questo Gran Premio è Michael Schumacher con 8 trionfi, segue il francese Alain Prost con 6 vittorie. La scuderia che ha vinto più volte la gara è la Ferrari con 17 trionfi, anche per quanto riguarda il motore più vincente, il record rimane della Rossa con lo stesso punteggio. Il Cavallino detiene anche i record di pole position ottenute, che rimangono sempre 17, mentre il pilota che ha ottenuto più pole è l’argentino Juan Manuel Fangio: 5.

I piloti che sono saliti più volte sul podio in gara, sono Alain Prost e Michael Schumacher con 11 podi a pari merito. La scuderia e il motore che hanno scalato più volte i grandini del podio fanno parte della Ferrari con ben 50 podi.

Un altro record della Rossa riguarda i punti per classifica costruttori, la Ferrari è al primo posto con 421 punti totali, anche il motore del Cavallino si trova al primo posto per aver messo in cassaforte 436 punti in questo circuito.

I piloti che hanno accumulato più punti nel GP di Francia sono Michael Schumacher con 98 punti e Prost con 81 punti.

Piloti favoriti per la vittoria del Gran Premio di Francia

Non è facile avere una lettura chiara di questo Gran Premio, perché presenta numerose caratteristiche peculiari che rendono sia le qualifiche che la gara, letteralmente imprevedibili.

Le quote online GP Francia F1 danno come favorito Verstappen con la Red Bull che distacca Leclerc nei valori, ma i ferraristi faranno di tutto per riaprire il Mondiale di Formula 1, supportati dai secondi piloti Perez e Sainz.

Da non sottovalutare è la Mercedes di Russell e soprattutto di Hamilton, questo pilota potrebbe inserirsi fra i primi tre senza problemi, anche il francese Ocon Esteban con la scuderia Alpine gioca in casa e vuole a tutti i costi vincere la gara.

 

Scritto da admin

Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale Diesel: motore, dotazione, allestimenti, prezzi, foto

Maserati Project24

Maserati Project24: l’auto da corsa del Tridente