Menu

MotoGP – A Motegi un Simoncelli in splendida forma

Prove dai contenuti diametralmente opposti per i piloti del Team San Carlo Honda Gresini. Alla soddisfazione di Marco Simoncelli fa infatti da contro altare la delusione di Melandri. “Super Sic” avrebbe forse potuto migliorare ancora il suo tempo se avesse avuto l´opportunità di fare un ulteriore giro ma purtroppo lo sventolare della bandiera a scacchi ha messo fine alle prove. Ancora una volta in difficoltà, invece, Marco Melandri oggi anche alle prese con una leggera forma influenzale. Dall´inizio dell´anno lamenta i soliti problemi che non gli permettono di guidare come lui vorrebbe.
 
Marco Simoncelli  (8° 1´ 47″ 914) “Alla fine sono riuscito a fare un buon giro. Peccato che ho preso la bandiera a scacchi per pochi secondi perchè  avrei potuto migliorare ulteriormente il mio tempo di qualche decimo piazzandomi così in seconda fila. In ogni caso per la gara di domani non siamo messi male e ci resta da decidere soltanto con quale gomma correre. Onestamente un´altra cosa da verificare c´è ovvero, cercare di capire perchè perdo cosi tanto tempo nell´ultimo settore.  Forse dobbiamo cercare di intervenire sull´elettronica affichè ci venga in aiuto in uscita di curva in accelerazione ed inoltre devo anche capire come affrontare al meglio le tre curve che ci sono in questa parte di pista.  ”

Marco Melandri (12° 1´ 48″ 238 )  “Una sessione ancora difficile con gli stessi problemi che abbiamo avuto nel corso di tutta la stagione. Non troviamo soluzioni e per riuscirci confidiamo in aiuto da parte della Honda. Inoltre oggi dopo il turno di questa mattina ho avvertito di avere un pò di febbre ma fortunatamente i dottori della Clinica Mobile mi hanno messo nella condizione migliore per poter affrontare le prove. La mia speranza per domani è che le condizioni metereologiche siano difficili per rimescolare un pò le carte. ”
  
Fausto Gresini “Simoncelli ha fatto un buon tempo proprio nel finale e peccato per la bandiera a scacchi perchè se avesse avuto un altro giro a disposizione avrebbe potuto migliorarsi ancora. In ogni caso siamo contenti perchè abbiamo visto ulteriori miglioramenti e questo è sicuramente molto importante per la gara di domani. Speriamo di fare bene anche se non siamo ancora pronti per poter stare con i primi. In ogni caso ma abbiamo fatto un altro importante piccolo passo avanti. Melandri, a fine prova, era ancora deluso ma per me come passo gara non è male. C´è anche da dire che oggi non stava molto bene e questo lo ha in parte condizionato. Però penso che anche lui abbia fatto un piccolo passo avanti rispetto alle altre gare e quindi possa essere, domani,  nella condizione di fare una discreta gara.”

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter