Menu

Koenigsegg Jesko il V8 bi-turbo da 1.600 cv!

Koenigsegg Jesko dopo la fase di sviluppo durata molti anni, è in dirittura d’arrivo, e il suo essere estremo, saprà ripagare l’attesa a cui ha costretto gli appassionati.

Jesko chiamata così in onore del padre di Chris Von Koenigsegg , diventerà  l’auto stradale più potente mai prodotta dalla casa svedese.

Koenigsegg Jesko

La supercar stradale è equipaggiata  con un motore V8 biturbo da 5,0 litri con  un albero motore piatto a 180 gradi.

Ciò consente al propulsore di raggiungere gli 8.500 giri al minuto e sfoderare un sound che è ben diverso da quello emesso dalle altre Koenisegg.

Il sound  della Koenigsegg Jesko è più profondo ed è come se la vettura utilizzasse un V10 spinto al massimo.

Abbinato a questo propulsore troviamo  un avanzatissimo cambio a frizione a dischi multipli con  nove rapporti, il quale riesce ad eseguire i cambi  ad una velocità impressionante e scaricare al suolo 1.600 CV di potenza, con una coppia di 1.500 NM , con carburante E85, carburante green ricco di ossigeno, che ha combustione molto più pulita e completa dei carburanti tradizionali.

In configurazione a benzina la potenza scende a circa 1.200 CV.

I dati prestazionali si avvicinano a quelli della Bugatti Centodieci, che forse è la sua più diretta concorrente, pur se non è da disdegnare un confronto con le hypercar completamente elettriche come la Lotus Evija e la futuristica Pininfarina Battista, tutte e due capaci di sprigionare potenze  vicino ai  2.000 CV.

Nel video che è stato postato in rete dalla stessa Koenigsegg, fa un certo effetto vedere la Jesko , dopo il lungo periodo di sviluppo, varcare i cancelli della fabbrica di Agelholm per dei test su strada,  con una livrea camouflage.

Ma oltre a mostrare i primi km su strada, il video ufficiale mostra anche l’auto affrontare i test su pista, sul tracciato di casa , e le impressioni suscitate  sono quelle di vedere in azione un’auto da Formula 1.

La Koenigsegg Jesko sarà costruita in soli 125 esemplari ad un prezzo di circa tre milioni di dollari.

https://www.instagram.com/p/CFeYzKVpAsC/?utm_source=ig_web_copy_link
Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter