Menu

BMW M8 Competition ed è record al Nurburgring!

BMW M8 Competition è una delle sportive più veloci del mercato.

Le concorrenti della potente BMW M8 Competition sono altrettanto performanti: parliamo di missili quali la Mercedes-AMG GT S ed Audi R8 .

Vetture  queste che vantano caratteristiche tecniche, totalmente diverse dal bolide Emme!

BMW M8 Competition ha grinta, potenza e velocità!

Mentre le vetture delle Case di Stoccarda e di Monaco sono delle vere e proprie supercar, la BMW Competition è una Gran Turismo con caratteri sportivi che non disdegna il danzare tra i cordoli!!!

BMW M8 Competition

Tutto ciò è avvenuto di recente, in un test drive, sul circuito del Nurburgring.

Il potenziale sportivo di questa vettura è confermato dalla presenza di particolari M Performance, perfettamente armonizzati tra di loro.

Particolari in nero lucido esaltano la carrozzeria muscolosa, mentre nell’abitacolo la sportività viene evidenziata  dagli esclusivi dettagli specifici M.

Il pacchetto esterno M, in fibra carbonio, comprende deflettori aria laterali nel paraurti destro e sinistro, calotte specchi retrovisori esterni ed uno spoiler posteriore, tutti realizzati in fibra di carbonio.

Il pacchetto è completato da un estrattore aria posteriore di derivazione chiaramente racing.

Tutti gli elementi esterni sono realizzati con grande attenzione per il dettaglio, ottenendo come risultato un look armonico con un tocco deciso di sportività.

I componenti realizzati in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) sono più leggeri rispetto a componenti di serie comparabili.

Il motore della BMW M8 Competition è un concentrato di tecnologia!

Un V8 biturbo da 4,4 litri capace di sviluppare 616 CV con una coppia massima di 750 Nm, abbinato ad una trasmissione automatica Steptronic M  ad otto rapporti ed a un sistema di trazione integrale xDrive con regolazione M.

La velocità massima, autolimitata, che la vettura può raggiungere, è di 250 km/h, per uno 0 – 100 km/h in soli 3,2 secondi.

Un valido apporto all’accelerazione viene fornito dal sistema Launch Control di cui è dotata la M8 Competition, una tecnologia che impedisce il pattinamento degli pneumatici in accelerazione.

Lungo il circuito del Nurburgring, il giro completo è stato completato in 7 minuti e 32,79 secondi che all’incirca è lo stesso raggiunto nel 2015  dall’Audi R8 V10 Plus con al volante sempre lo stesso tester Christian Gebhart.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter