Menu

James Hunt e la sua vita dedicata alle corse

James Hunt è nato a Londra il 29 agosto 1947.

La  carriera di James Hunt si è svolta quasi esclusivamente in F1, nella quale ha vinto 10 Gran Premi.

James Hunt e la sua vita dedicata alle corse

Aveva un soprannome che diceva tutto della sua irruenza: Hunt The Shunt “ Hunt lo schianto” per via dei frequenti incidenti in cui incorse e delle polemiche che ne suscitarono soprattutto nel corso del Gran Premio d’Italia 1978.

Durante quella tragica gara, perse la vita Ronnie Peterson e le riprese televisive dimostrarono come la colpa doveva essere attribuita a diversi piloti, fra cui appunto Hunt.

James Hunt un pilota controverso

Nel mondo delle corse era noto per la sua vita sregolata, ma soprattutto per la forte rivalità con Niki Lauda.

Nel Campionato mondiale del 1976 si aggiudicò il titolo precedendo di un solo punto il pilota austriaco, in una stagione che sembrava ormai di appannaggio del ferrarista.

James Hunt e Niki Lauda, una sfida…

L’incidente occorso a Lauda nel Gran Premio di Germania, consentì ad Hunt di riguadagnare posti in classifica e al rientro di Lauda dopo soli 42 giorni dal  grave incidente, il duello riprese fino all’ultima gara, sul circuito di Fuji in Giappone.

La gara si svolse sotto una pioggia torrenziale e Lauda, al secondo giro decise di ritirarsi, suscitando fra l’altro le ire del Drake, per la pericolosità della pista, lasciando così ad Hunt la possibilità di ottenere un piazzamento che di fatto gli valse il titolo mondiale.

Una vita fatta di eccessi quella di James Hunt

La carriera di pilota terminò nel 1978 a soli trentuno anni, con un commento molto forte: “Lascio ora e  definitivamente perché – nel mondo della F1 – l’uomo non conta più!”

Continuò a frequentare il mondo delle corse come commentatore televisivo per la televisione inglese, fino a quando un attacco cardiaco ha segnato la fine della sua esistenza.

Un grande pilota che ancora oggi è nel cuore e nella mente degli appassionati di Formula 1.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter