Menu

Citroen e-SpaceTourer: il van full electric

Citroen e-SpaceTourer arriverà a fine 2020.

Già sul mercato con classiche motorizzazioni, la Citroen e-SpaceTourer si presenta in versione totalmente elettrica, capace di assicurare una autonomia, dichiarata, di 330 Km nel ciclo WLTP.

Citroen e-SpaceTourer: il van full electric

Rispetto alle versioni già sul mercato non ci sono  particolari differenze estetiche se non per la presenza del logo “e” sulla griglia frontale e sul portellone posteriore, una parziale copertura della calandra  e lo sportellino della ricarica posto appena sopra il passaruota anteriore sinistro.

Abitacolo rinnovato per la nuova Citroen e-SpaceTourer

Nell’abitacolo si registra qualche novità relativamente al nuovo comando del cambio e-Toggle, una nuova specifica strumentazione per le informazioni sul consumo rilevabili tramite il display a colori “Energy” che visualizza il flusso di energia, l’autonomia e lo stato di carica della batteria.

E’ possibile utilizzare tre diverse modalità di guida, la Eco, Normal e Power, i cui termini da soli già spiegano il tipo di guida.

Citroen e-SpaceTourer sarà disponibile in tre diverse lunghezze…

E’ possibile accogliere sulla vettura sino a nove passeggeri con la possibilità di poter scegliere fra tre diverse tipologie con differenti lunghezze:

  • XS che ha una lunghezza di 4,60 mt;
  • M che ha una lunghezza di 4,95 mt;
  • XL che ha una lunghezza di 5,30 mt .

Sistemi ADAS sulla rinnovata Citroen e-SpaceTourer

Presenti ben 15 dispositivi di assistenza alla guida, a titolo non esaustivo possiamo ricordare:

  • head-up display;
  • sistema di riconoscimento dei segnali stradali;
  • frenata di emergenza e la commutazione automatica degli abbaglianti.

Il propulsore a zero emissioni è capace di erogare una potenza di 136 CV con una coppia di 260 Nm e raggiungere una velocità massima di 130 km/h.

Sono disponibili due pacchi batterie da 50 kWh e 75 kWh con quest’ultima che non è disponibile sulla versione XS.

La ricarica avviene in modalità Park e si può effettuare sia con la presa domestica, sia con la modalità rapida che super rapida.

Con quest’ultima la ricarica totale della batteria da 50 kWh può avvenire in 30 minuti, mentre la batteria da 75 kWh si ricarica in pieno in 45 minuti.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter