Menu

McLaren Senna GTR LM omaggio alla 24 ore di Le Mans

McLaren Senna GTR LM rende omaggio alla storica antenata, che nel 1995 ha partecipato alla 24Ore di Le Mans

La McLaren Senna GTR LM è uscita dal MSO, acronimo di McLaren Special Operations, ed è l’esempio classico di cosa questo reparto sia in grado di sviluppare quando deve lavorare su progetti unici e su misura.

McLaren Senna GTR LM

Cinque esclusivi esemplari saranno le unità che usciranno sul mercato ed ogni esemplare sarà diverso dagli altri perché ognuno di essi  avrà una livrea dipinta a mano che replica o rende omaggio alle cinque McLaren F1 GTR che terminarono la gara.

Mike Flewitt, CEO di McLaren Automotive ha così commentato l’avvenimento:  “Le incredibili auto della collezione McLaren Senna GTR LM sono un modo eccezionalmente appropriato per celebrare il 25 ° anniversario della nostra vittoria a Le Mans nel 1995”.

La McLaren Senna GTR LM ha una carrozzeria…

Ogni dettaglio dipinto sulle cinque vetture  è stato  rifinito a mano dai tecnici MSO dopo che sono state richieste e concesse autorizzazioni speciali da marchi come Gulf , Harrods e dall’organizzatore di Le Mans, l’Automobile Club de l’Ouest, per riprodurre sulle vetture loghi e marchi.

Sul tetto di ogni vettura è presente  anche un adesivo per le verifiche tecniche ricreato in modo autentico, ed  è l’unico pezzo di vinile nella livrea.

Stretta è la relazione fra la McLaren Senna GTR LM e l’iconica F1 GTR

Ciò è dimostrato dall’apposizione sulla LM di una targhetta che riporta il numero identificativo della vettura ed il numero di telaio della F1 GTR originale, oltre a riportare una dedica alla vettura che si vuol omaggiare con impressa la data della gara, i nomi dei tre piloti di quella macchina e la posizione in cui si sono classificati.

Ogni Senna GTR LM  ha subito tutta una serie  di miglioramenti tecnici  che elevano quest’auto al di sopra di quella straordinaria vettura che era la F1 GTR.

Ed ecco che gli interventi migliorativi apportati al propulsore M840TQ biturbo da 4.0 litri del GTR includono i fermi delle molle delle valvole realizzati in materiale composito a matrice metallica, per una riduzione di peso , e  l’utilizzazione di acciaio di qualità superiore per le testate dei cilindri con porte CNC lucidate a mano.

Ed ancora il sistema di scarico Inconel che fuoriesce sotto l’alettone posteriore migliorato con l’aggiunta di tubi LM a doppia uscita appositamente progettati. OZ che fornì le ruote per la McLaren F1 GTR ha disegnato, su misura, dei cerchi a cinque razze con le pinze dei freni rifinite in color oro satinato e le forcelle delle sospensioni in una versione anodizzata dello stesso colore.

Nell’abitacolo gli interventi sono stati effettuati sul volante, ora da corsa, con paddle del cambio in oro anodizzato con pulsanti di comando , in omaggio alla leva del cambio color oro della McLaren F1 mentre i pedali sono in nitruro di titanio con loghi LM.

Le portiere, per l’apertura sono dotate di cinghie in pelle,  ed i sedili, da corsa, in fibra di carbonio,  portano dei ricami sul poggiatesta con le cinture di sicurezza a sei punti MSO di colore nero ed imbottiture in tinta con la carrozzeria.

Ai cinque proprietari della McLaren Senna GTR LM sarà offerta la possibilità di…

Saranno ospitati  alla 24 Ore di Le Mans e, la mattina della gara, avere l’occasione di guidare la propria GTR LM sul circuito, scortati dalle originali F1 GTR che hanno partecipato alla gara del 1995.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter