Menu

Classe G Project Geländewagen lusso e creatività!

Classe G Project Geländewagen è unicità!

E’ stata realizzata grazie alla collaborazione di uno stilista famoso, Virgil Abloh , la Mercedes-Benz Classe G Project Geländewagen è un concentrato di lusso.

Classe G Project Geländewagen

Virgil Abloh è artistic director della Louis Vuitton , dunque quale migliore occasione per non dare sfogo a tutta la sua creatività!

Mercedes Classe G Project Geländewagen è frutto…

Non sono negli interni, ma anche dal punto di vista puramente estetico, ha una carrozzeria frutto di attenti studi aerodinamici.

Specchietti retrovisori, indicatori di direzione, tergicristalli, ogni possibile elemento che potrebbe creare vortici e turbolenze aerodinamiche è stato rimosso.

La carrozzeria squadrata della Classe G è stata impreziosita da un body kit che l’ha resa sensibilmente più muscolosa: parafanghi allargati e più alti, minigonne laterali e nuovi cerchi.

Mercedes afferma che la vernice della vettura è stata lavorata al fine di darle quel senso di vissuto.

Anche le saldature a vista contribuiscono a donarle un aspetto vintage, imperfezioni artigianali dunque che la rendono unica.

Nell’abitacolo trionfa il lusso: la strumentazione è stata totalmente rivista, ora gli indicatori hanno un’aria racing, con il volante in perfetto stile Formula 1.

Altra novità sono i sedili sportivi con cinture di sicurezza a cinque punti: alle loro spalle è presente una gabbia di sicurezza, un roll-bar, un estintore ed una tanica.

Nessuna informazione circa il motore.

Gorden Wagener ha dichiarato:
“Con Project Geländewagen , abbiamo creato un’opera d’arte unica che mette in mostra le future interpretazioni del lusso e il desiderio di bellezza e di straordinario.
Il risultato è qualcosa tra la realtà e il futuro. “

Questo esemplare non è in vendita, ma la casa automobilistica tedesca ha confermato che una replica perfetta sarà messa all’asta Sotheby’s per diversi giorni .

Il ricavato sarà donato ad un ente di beneficenza che sostiene le comunità creative internazionali.

L’asta partirà dal 14 settembre 2020

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter