Menu

Incidente per Andrea Dovizioso: l’italiano operato…

Andrea Dovizioso durante la prima gara del Campionato regionale a Monte Coralli ( Faenza ) è caduto procurandosi una lesione alla clavicola. 

Cadendo, Andrea Dovizioso si è procurato una frattura, per fortuna non scomposta, alla clavicola sinistra. 

Andrea Ducati sarà operato a Modena

Per tersi in forma in visto dell’inizio del Campionato Mondiale MotoGP, Dovizioso si allenava partecipando ad una gara regionale. 

La diagnosi è arrivata subito dopo il trasporto all’ospedale di Ford, una rottura per fortuna composta. 

Intervento chirurgico per Andrea Dovizioso

Sarà operato al massimo domani, l’intervento chirurgico sarà breve, così come i tempi di recupero. 

Il mondiale riprenderà il 19 Luglio sul circuito di Jerez de la Frontiera, in Spagna, Dovizioso avrà tempo per recuperare. 

Poteva anche non essere operato, così l’agente di Andrea Dovizioso ha dichiarato subito dopo il ricovero del pilota italiano, ma l’intervento permetterà al pilota della Ducati di potersi allenare al massimo entro un paio di giorni ed esser pronto per la prima gara del Campionato. 

In un momento dove rumors di rete parlano di una sua presunta crisi con il Team Ducati, il pilota italiano subisce un intervento non delicato ma sicuramente che potrebbe non consentirgli una perfetta ripresa del Campionato.

Sembrerebbe che Jorge Lorenzo possa ritornare sui suoi passi, anche nulla è confermato, ma strano che queste voci continuino a susseguirsi con sempre più frequenza.

Dovizioso da sempre si è dimostrato un ottimo pilota, è andato vicino al titolo più volte, senza mai conquistarlo, vuoi per sfortuna vuoi perché nelle stagioni passate, forse non ci ha mai creduto fino in fondo!

Ancora una volta l’italiano è chiamato a dare tutto se stesso per un recupero veloce e sicuro, perché il Campionato Mondiale MotoGP è alle porte e siamo sicuri che Marquez e Company siano più in forma che mai, dopo una sosta forzata che ha permesso un pò a tutti, di ricaricare le batterie.

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter