Menu

Ford Puma ST corre lungo il Nurburgring

Ford Puma ST ritorna al Nurburgring…

Non è la prima volta che incontriamo la Ford Puma ST lungo il circuito del Nurburgring, teatro e spesso cornice nello sviluppo di tante vetture ad altissime prestazioni.

Ford Puma ST

Non è mimetizzata, sembra quasi che la Casa dell’Ovale Blu non voglia più nasconderne il suo imminente debutto commerciale, sta di fatto che il SUV compatto ha grinta da vendere.

Per il settore propulsore, il brillante EcoBoost 3 cilindri da 1,5 litri che attualmente equipaggia la Fiesta ST sarà preso in prestito ed impiegato come cuore di un’auto che vuole divertire.

Dunque c’è da aspettarsi una potenza massima di 200 cavalli, 290 Nm di coppia massima, trazione anteriore, cambio manuale a sei marce e… differenziale autobloccante anteriore.

E le prestazioni?

I conti tornano subito, perché se l’attuale Fiesta ST brucia i 100 km/h in soli 6,5 secondi per una velocità massima pari a 232 cavalli, è presumibile che la futura Ford Puma ST abbia più o meno le stesse prestazioni, fatta eccezione per una maggiore pesantezza del veicolo.

Sospensioni riviste, assetto tendenzialmente rigido e cerchi da 18 pollici, con badge identificativi sparsi per la carrozzeria, questo l’upgrade almeno a livello estetico, oltre che un doppio terminale di scarico, paraurti anteriore più pronunciato ed uno spoiler sopra lunotto.

Internamente immancabile sarà il contributo della Recaro con sedili anteriori avvolgenti e sportivi, così come, vista l’impronta sportiva, logica sarà la presenza di un compatto volante dal taglio sportivo e della pedaliera e pomello del cambio, in alluminio.

Sarà prodotta in Romania, nello stabilimento di Craiova, il suo debutto è previsto entro l’anno.

ReporTMotori TV

Newsletter