Menu

Superstock 1000 – La lotta continua . . . .

La lotta per il titolo nella categoria Superstock 1000 è conclusa, nel senso che abbiamo già il campione 2010, ma dietro l’imbattibile Ayrton Badovini e la sua BMW S 1000 RR la battaglia è ancora aperta per le rimanenti posizioni nei top 5.  Maxime Berger si trova al secondo posto con 86 punti per il Team Ten Kate Junior Honda, Michele Magnoni (Bevilacqua Corse Honda) ne ha 84 (foto), Andrea Antonelli 73 (Team Lorini Honda) e Davide Giugliano (Team06 Suzuki) 62, con i quattro piloti che ambiscono al secondo posto racchiusi in soli 24 punti. Il prossimo round del Nürburgring sarà un’altra occasione per spodestare Badovini e la BMW dal vertice, finora un exploit mai riuscito in questa stagione.
Il prossimo anno, I piloti Superstock potranno continuare a gareggiare fino all’età di 26 anni, e I team saranno limitati a una moto e un motore di ricambio per pilota per ridurre I costi. Il nuovo limite di età, due anni in più di adesso, è stato formulato per permettere ai piloti giovani di continuare a correre nella categoria nel caso in cui non trovassero il budget necessario per arrivare in Supersport oppure Superbike.

ReporTMotori TV

Newsletter