in

WSBK 2010 – Max Biaggi a Brno sfodera le sue armi registrando tempi da primato!

Dopo il secondo posto di gara 1, Max Biaggi si riprende le chiavi del circuito di Brno con una prova che non ammette repliche. La buona partenza è stata il preludio di un monologo: dal sesto giro in poi, dopo aver superato Rea, Max Biaggi ha impresso un ritmo infernale ed insostenibile per gli inseguitori. I 4,6 secondi di distacco finale la dicono lunga sulla devastante supremazia di Max. Impressionante anche la costanza del Corsaro, sempre a punti in tutte le diciotto manche disputate con ben nove vittorie compresa quella odierna. La quinta vittoria nelle ultime sei gare per Max Biaggi lo porta a 352 punti, 68 di vantaggio su Haslam, mentre Aprilia è sempre più leader fra i costruttori con 53 lunghezze su Suzuki ed 82 su Ducati.

“Dopo il secondo posto in gara 1 ero comunque soddisfatto – commenta Max Biaggi – anche se, sinceramente, su questa pista mi aspettavo il massimo. Così è stato nella seconda gara: abbiamo fatto qualche modifica alla sospensione posteriore ed al cambio, interventi che hanno funzionato. Dopo essere stato per un po’ dietro a Rea ho constatato di essere più veloce ed ho sorpassato, da lì in poi ho spinto al massimo senza pensare al degrado delle gomme e la pista mi ha dato ragione. Ringrazio il mio Team, i ragazzi mi supportano e credono nelle mie indicazioni, come confermano i nostri risultati. Ci sono ancora tanti punti in palio, io non guardo mai indietro e continuo a rimanere concentrato gara dopo gara. E’ questa la filosofia vincente.”

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

MotoGP 2010 – Valentino Rossi prova a Brno!

Nuova Opel Astra