Menu

Yamaha al Motodays 2010: a Roma prima mondiale per FZ8 e FAZER 8 e Super Ténéré 1200

XT1200Z-2Yamaha Motor Italia sceglie “Motodays 2010” di Roma – atteso salone due ruote in programma dall’11 al 14 marzo 2010 presso Roma Fiere – per la prima uscita mondiale assoluta delle novità 2010 più attese dal mercato moto: la rivoluzionaria naked FZ8 e l’altrettanto innovativa crossover Fazer 8. A rendere davvero imperdibile la quattro giorni capitolina dedicata agli amanti delle 2 ruote sarà, ancora, la presenza in anteprima assoluta per l’Italia della nuovissima Yamaha XT1200Z Super Ténéré m.y. 2010, vera e propria stella del salone due ruote di fine inverno. Il nuovo Yamaha Super Ténéré è infatti una moto che rivoluziona il pre-esistente panorama delle Adventure grazie alla straordinaria combinazione tra la leggendaria affidabilità Yamaha, collaudata nelle innumerevoli vittorie nelle Parigi-Dakar, l’incredibile maneggevolezza ed una dotazione tecnologia avanzata di serie mai vista prima…
Le 3 preziose new entry Yamaha  ammalieranno gli sguardi del pubblico presente a partire dalla mattina del 12 marzo 2010, secondo giorno di “Motodays 2010”, presso lo stand allestito da Yamaha con i suoi Concessionari Ufficiali della città di Roma all’interno del padiglione numero 6.

– Super Ténéré 1200 “First Edition”
Prenotazione partire dall’ 8 marzo 2010 esclusivamente tramite il sito web www.super-tenere.com, il nuovo Yamaha Super Ténéré è una moto totale, il perfetto compagno di viaggio se si desidera una moto in grado di andare davvero lontano, anche  quando l’asfalto finisce, sempre nel massimo comfort. Il cuore del nuovo progetto è un nuovo bicilindrico fronte marcia a 4 tempi DOHC, con iniezione elettronica, 4 valvole e 2 candele per cilindro. I suoi 1.199 cc gli assicurano una potenza massima di 110 CV con una coppia corposa in tutto l’arco di erogazione e un carattere dinamico, capace di adattarsi a ogni situazione. Una versatilità raggiunta anche grazie alla ciclistica perfettamente bilanciata, precisa e reattiva anche nei percorsi più impegnativi.
Ogni singola caratteristica del nuovo Super Ténéré è stata studiata per trasformare ogni percorso in un’esperienza gratificante. Eclettica per definizione, è una moto che si trova a proprio agio ovunque. In città sfrutta l’interasse corto, i fianchi stretti e le doti della ciclistica per dimostrare un’agilità sorprendente nel traffico, con la sicurezza dell’ABS e del sistema di frenata integrato UBS, preziosi sull’asfalto bagnato e sul pavé.
Su Yamaha Super Ténéré l’utilizzo dell’elettronica è intelligente, perché assiste il pilota solo quando serve, senza togliere ai più esperti il piacere della guida e del controllo del mezzo. La nuova regina della strada adotta il sistema YCC-T, Yamaha Chip Controlled Throttle ed essendo una moto progettata per affrontare una varietà di terreni diversi, è la prima Yamaha di serie  dotata anche di controllo della trazione, una tecnologia sviluppata sulle YZF-M1 che hanno trionfato in MotoGP. Il sistema misura le velocità della ruota anteriore e di quella posteriore, utilizzando i dati per stabilire se il retrotreno sta perdendo aderenza. In questo caso agisce e sulla fasatura d’accensione, sull’iniezione elettronica e sul sistema YCC-T per recuperare la trazione.
Super Ténéré, inoltre, adotta di serie un impianto frenante integrato (Unified Braking System – UBS), uno dei sistemi tecnologicamente più avanzati mai realizzati da Yamaha. Il primo vantaggio dell’ABS è quello di ridurre e in qualche caso eliminare la perdita di  aderenza, analizzando con sensori dedicati la velocità di rotazione delle due ruote. Ma il sistema di Super Ténéré è ancora più intelligente, perché monitora continuamente anche la velocità della moto, il livello di decelerazione e lo slittamento, prevenendo il bloccaggio delle ruote. Il sistema di fermata integrato UBS è progettato per distribuire la forza frenante tra le pinze delle ruote anteriore e posteriore, azionando solo la leva del freno al manubrio.

– TMAX WHITE MAX m. y. 2010
Protagonista indiscusso dell’importante mercato romano, centro focale italiano nel settore scooter, il re dei maxi scooter, Yamaha TMAX, verrà mostrato a Roma nell’edizione che ne celebra i dieci anni di vita, TMAX WHITE MAX. Il suo identikit è quello di ogni TMAX. Carattere sportivo con prestazioni esuberanti, telaio in alluminio che offre una maneggevolezza da moto, freni e sospensioni evoluti, comfort senza paragoni, design innovativo e classe in tutti i dettagli, compresa la strumentazione. Per un insieme che ha affascinato anche i motociclisti più esigenti. L’edizione “10° anniversario” si distingue per la bellissima livrea e le grafiche esclusive WHITE MAX, in due tonalità di colore, sella compresa.

–  Nuova XJ6 Diversion F m. y. 2010
Modello che condivide il patrimonio genetico di XJ6 ed XJ6 Diversion, la nuova XJ6 Diversion F unisce alla facilità di guida ed al design contemporaneo dei due modelli già in gamma una carenatura completa, filante ed aerodinamica. L’ulteriore barriera contro il vento e le intemperie contribuisce ad allargare di fatto il raggio d’azione di una moto già di per se molto versatile e divertente da guidare. Il suo cuore è il motore da 600 cc, raffreddato a liquido, a 4 cilindri paralleli, progettato per offrire un’erogazione di potenza lineare e sempre facile da gestire. La confidenza di guida, l’accelerazione brillante e la coppia generosa ne fanno il mezzo ideale per muoversi in città, per esplorare nuove mete nel week-end e anche per i viaggi più impegnativi.

– X-MAX 250 m.y. 2010.
La natura sportiva del nuovo X-MAX 250 è sottolineata all’esterno dall’inedita carenatura, completamente ridisegnata, e all’interno dal nuovissimo telaio. Un look che non passerà certo inosservato, ma che non è solo una questione di estetica. Il profilo più compatto, insieme alle ruote da 15″ all’anteriore e da 14″ al posteriore, assicurano la stabilità ed il comfort necessario in rettilineo come in curva. Aumentano la protezione aerodinamica, il livello delle finiture e la capacità di carico, per uno scooter perfetto in ogni occasione.

– Nuove YZ450F ed YZ250F m. y. 2010
Con il rivoluzionario motore a iniezione con testata ruotata di 180°, il telaio in alluminio a doppio trave e l’eccellente centralizzazione delle masse, la nuova Yamaha YZ450F rappresenta una vera e propria “rivoluzione copernicana” nel mondo delle due ruote tassellate. L’arma totale di Yamaha nei campionati Supercross ed MX1 sarà messa in mostra insieme alla seconda novità off-road per la stagione 2010, la nuova YZ250F, senza dubbio una delle moto più popolari e di successo nella classe MX2 e punto di riferimento assoluto tra le  250 cc a quattro tempi.

ReporTMotori TV

Newsletter