Menu

RAM 700 il pick-up Fiat di seconda generazione

RAM 700 rappresenta il Fiat Strada di seconda generazione

Sarà venduto in ben 14 stati dell’America Latina, incluso il Messico, il nuovo RAM 700 è una vera e propria evoluzione del noto pick-up torinese.

RAM 700

Sarà commercializzato con cabina singola e doppia, mentre per il mercato messicano sarà offerto in tre allestimenti: SLT (disponibile sia con cabina normale che doppia), il Big Horn di fascia media ed il Laramie, top di gamma.

Il RAM 700 in allestimento Bighorn e Laramie saranno offerti esclusivamente con cabina doppia.

Internamente non cambia molto rispetto al Fiat Strada, fatta eccezione per il badge RAM posto al centro del volante.

A seconda del livello di allestimento, sarà dotato di un sistema di infotainment con scherno touch screen da 7 pollici, con connessione wireless Apple CarPlay ed Android auto, gruppi ottici full LED, limitatore di velocità, telecamera posteriore, con sistema di monitoraggio pressione pneumatici.

Il nuovo RAM 700 ha una capacità di carico utile fino a 750 kg!

Riesce a trainare fino a 400 kg ed il suo volume di carico varia tra i 691 litri della versione doppia cabina ai 1.143 litri della cabina normale.

Sul fronte motorizzazioni, come per il Fiat Strada, i modelli SLT e Big Horn sono spinta dal conosciuto motore benzina Fire Evo da 1,4 litri e 85 cavalli a 5.750 giri al minuto con una coppia di 118 Nm a 3.500 giri al minuto.

La versione Laramie invece è equipaggiata con il potente motore turbo FireFly da 1,3 litri e 100 cavalli per 128 Nm di coppia massima.

Presente anche un cambio manuale a cinque marce, la trazione anteriore, non è prevista una versione a con sistema integrale.

Il nuovo Ram 700 sarà in vendita a partire da novembre in America Latina con consegne previste per il primo trimestre 2021.

Sarà costruito, così come accade per il pick-up Fiat, nello stabilimento FCA di Betim, in Brasile, prezzi non ancora comunicati, a breve saranno resi noti.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter