Menu

Incentivi auto – Elettriche e ibride, il bonus varia…

Incentivi auto le Camere hanno approvato il Decreto Rilancio.

Si tratta di un emendamento che contiene anche misure che riguardano incentivi auto sia elettriche che ibride e che abbraccia anche il settore delle due ruote.

kia niro

 

Adesso devono essere pubblicati i decreti attuativi, però è certo che dal primo agosto è possibile acquistare auto e moto nuove con l’aiuto dello Stato.

Incentivi auto elettriche ecco nei dettagli…

  • acquisto di un’auto con emissioni di CO2 da 0 a 20 g/km con un prezzo massimo di 50 mila euro per le auto che rientrano in questa tipologia il bonus è di 4.000 euro, due da parte dello Stato e due da parte del Concessionario qualora viene rottamata un’auto con almeno dieci anni di anzianità; qualora non ci sia rottamazione l’aiuto scende a 2.000 euro da suddividere sempre fra lo Stato  ed il Concessionario.
    A questi valori  c’è da sommare il precedente incentivo di 6.000 euro con rottamazione e 4.000 euro senza rottamazione.
    In totale per le auto rientranti nella tipologia di cui sopra, lo sconto totale arriva a 10.000 euro e 6.000 euro rispettivamente con o senza rottamazione..

Incentivi auto ibride ecco i bonus…

  • acquisto di un’ auto con emissioni di CO2 da 21 a 60 g/km con un  prezzo massimo di 50 mila euro  per le auto rientranti in questa tipologia l’incentivo è  di 2.000 euro con rottamazione, 1.000 euro senza, più 2.000 o 1.000 euro da parte del concessionario e 2.500 o 1500 euro precedentemente previstisempre, rispettivamente con rottamazione o senza rottamazione.
    In totale  si risparmiano 6.500 euro con rottamazione, 3.500 senza;
  • acquisto di un’auto Euro 6 con emissioni da 61 a 110 g/km e costo massimo di 40 mila euro per le auto rientranti in questa tipologia  il risparmio è pari a 1.500 euro con rottamazione e 750 euro senza, valori ai quali si sommano gli sconti del venditore di 2.000 euro e di 1.000 euro;  poiché in precedenza non c’era nessun altra agevolazione, complessivamente lo sconto è di 3.500 euro con la rottamazione e di 1.750 euro senza.

Incentivi Moto 2020

Gli incentivi riguardano anche le moto: infatti chi  compra e immatricola in Italia una moto elettrica o ibrida di categoria L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e, e rottama un vecchio veicolo, allora il contributo è pari al 40% sul prezzo di acquisto, fino a un massimo di 4.000 euro.

In questo caso è necessario sia rottamata una moto Euro 0,1,2,3, di cui si è proprietari da almeno 12 anni.

Senza rottamazione è previsto uno sconto del  30%, fino a un massimo di 3.000 euro.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter