in ,

Jeep Compass 2020 made in Melfi

Tempo di lettura: 2 minuti

Jeep Compass 2020 arriverà nei saloni dei Concessionari il prossimo mese di giugno.

Prodotta nello stabilimento SATA di Melfi del Gruppo FCA,  la Jeep Compass 2020 si presenta sul mercato con un nuovo propulsore e con una nuova gamma di colori.

Jeep Compass 2020 made in Melfi

La novità  è l’introduzione del nuovo motore turbo quattro cilindri benzina 1.3 capace di fornire una potenza di 130 CV  con cambio manuale  a sei rapporti oppure una potenza di  150 CV con cambio automatico a doppia frizione DDCT.

Per entrambe le motorizzazioni la coppia massima fornita è di 270 Nm .

Sul propulsore da 150 CV è disponibile la modalità di guida Sport per godere al meglio della accelerazione del motore.

In attesa dell’ibrido plug-in le motorizzazioni  si completano con il propulsore diesel MultiJetII da 1.6 litri che sviluppa 120 CV con una coppia di 320 Nm. Con questo propulsore il cambio è  manuale con  tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) abbinato alla trazione anteriore.

Le nuove colorazioni sono cinque e cioè Ivory Tri-Coat, Colorado Red, Blue Italia, Blue Shade e Techno Green, tutte abbinate al tetto nero.

La vettura è disponibile è disponibile con quattro allestimenti, il Longitude, il Night Eagle, il  Limited e l’allestimento S e per ogni allestimento c’è uno specifico disegno dei cerchi.

Il punto di forza della Jeep Compass è la tecnologia: sulle vetture è presente il sistema di infotainment con display da 7” oppure da 8,4”,  oltre ai servizi Uconnect per poter essere connessi mentre si è a bordo della vettura oppure da remoto.

Sono offerti i servizi di emergenza con il sistema My Assistant, mentre il sistema MyCar consente di essere informati sui parametri dell’auto, mentre con il sistema My Navigation è possibile avere informazioni su traffico, meteo ed autovelox.

Tutti questi sistemi sono di serie ed attivabili gratuitamente dai clienti mentre sono in opzione My Wi-Fi, My Theft Assistance e My Fleet Manager.

Il listino prezzi parte da 28.750 euro ed il top di gamma arriva a 36.500 euro.

Leonardo Lasala

Scritto da Leonardo Lasala

Giornalista pubblicista esperto in materia economica e finanziaria.
Docente in materia imprenditoriale in prestigiose scuole di management, si occupa per ReportMotori di tutto quanto è legato alle segmento elettrificate ed alle nuove tecnologie.

BMW M5 CS 2021

Nuova BMW M5 CS 2021: nessun limite!

Ferrari F40

Ferrari posticipa di 4 mesi la nuova gamma 2020