Menu

Buona la prima per il Team RCK

Roma Caput Karting ( RCK ) - Holykartroma - Gennaio 2016La stagione del Roma Caput Karting ( RCK ) è iniziata il 12 Gennaio con il primo round del Trofeo HK 2016, evento che si è tenuto presso la Holykartroma ( pista indoor ) .

Il Trofeo HK 2016 è composto da 12 gare nelle quali i piloti lotteranno per la classifica individuale e per la classifica scuderia: ogni team deve essere composto da 3 piloti e per questo il team Roma Caput Karting ( RCK ) ha pensato di suddividersi in 3 gruppi .

Nell’ RCK 1 sono presenti De Fazio , Mancini , Donzelli , l’ RCK 2  prevede la presenza di Soldati , Barberi e Sini mentre nell’ RCK 3 presenti Limonta , Donzelli S. , De Fazio F. .

L’appuntamento ha visto partecipare ben 34 piloti, tra i quali, Stefano Lattanzi e Simone Amico (vincitori in passato del campionato) e Demis Graziani ( pilota famoso nel panorama del karting italiano ), che con la loro esperienza e velocità alzano di molto il livello del campionato.
Si parte dalle qualifiche e i 34 piloti suddivisi in tre gruppi hanno sei minuti a disposizione per centrare la prima pole position e 10 punti in classifica.

Con il tempo di 36.18 è Donzelli a centrare la prima pole dell’anno seguito da Soldati e Mancini a conferma della competitività del team RCK .

Partono le tre prefinali e i vincitori sono rispettivamente Donzelli , Soldati e De Fazio , il quale ottiene anche il giro più veloce e quindi la possibilità di partire dalla prima posizione in finale.

La finale vede cosi la griglia di partenza con i primi tre posti assegnati a De Fazio, Donzelli e Soldati.

In totale sono 6 piloti marchiati RCK che prendono parte alla Finale; una finale che prevede 18 giri e una sosta obbligatoria ai box di 10 secondi.
Il semaforo verde dà il via a 18 giri di fuoco. Al giro 2 il primo colpo di scena, Donzelli rientra ai box per la sosta e al suo rientro in pista si trova alle spalle di Mancini che con una strategia perfetta riesce a balzare davanti al suo compagno di scuderia. Giro 5 Mancini attacca De Fazio a curva 9 costringendolo all’errore.

La classifica al giro 6 recita : ManciniDonzelliDe Fazio .
Il momento clou non tarda ad arrivare e cosi al giro 8 avviene il sorpasso che decide la gara: si arriva a curva 3 e Donzelli attacca Mancini all’interno conquistando cosi la prima posizione. Donzelli con pista libera mette a segno giri veloci, Mancini tiene saldamente la seconda posizione e De Fazio , dopo il tempo perso nell’attacco subito,inizia una rimonta su Mancini che non si completerà.

Sotto la bandiera a scacchi si finisce cosi: Donzelli ,Mancini ,De Fazio che conquistano anche il trofeo come migliore scuderia avendo monopolizzato il podio. La gara per gli altri official drivers dell’RCK poteva sicuramente offrire di più: Soldati dopo il secondo tempo nelle qualifiche e la vittoria nella prefinale si deve accontentare dell’ottavo posto; Barberi e Limonta chiudono rispettivamente decimo e undicesimo;gara sfortunata per Sini , nonostante i buoni tempi messi a segno, chiude con il quattordicesimo posto.
“Buona la prima” per il team Roma Caput Karting che conquista tutto il podio di questo primo round e conferma ancora una volta la grande competitività dei suoi piloti. Il prossimo appuntamento sarà il 9 Febbraio con il secondo round e con il difficile compito di confermarsi sempre ai vertici.

Testo a cura di Paolo Donzelli

ReporTMotori TV

Newsletter