Menu

Gabellini nella Superstars Series 2012

Quella di Stefano Gabellini nella Superstars Series è ormai una presenza costante e di prestigio. La stagione che si appresta a partire da Monza il primo fine settimana di aprile, per l’esperto romagnolo (già nel 2008 vincitore del titolo della International Series) rappresenterà un’ulteriore avvincente scommessa. Nuovi “colori”, stessa vettura: per puntare ancora una volta in alto, Gabellini si è infatti accordato con il Team BMW Dinamic e disporrà di una M3 E92 della Casa bavarese, con cui si era già messo in luce nel corso delle ultime edizioni della Superstars Series. Con Thomas Biagi come compagno di squadra, si ricompone pertanto un’accoppiata ROAL Motorsport 2011. Entrambi i piloti, lo scorso anno, erano difatti in forze alla formazione di Roberto Ravaglia che fornirà tra l’altro il supporto tecnico all’inedita formazione che fa capo a Maurizio Lusuardi.
«Sono felice di essermi assicurato la partecipazione per un altro anno alla Superstars Series. – ha dichiarato Stefano Gabellini – Una categoria in grande crescita, con una copertura mediatica incredibile e grandi numeri in termini di pubblico su tutti gli autodromi. Fare parte del Team BMW Dinamic mi dà poi una forte carica. Nel 2005, al volante di una vettura tedesca, vinsi il campionato ETCS. In quella occasione i miei compagni di squadra erano proprio Maurizio Lusuardi e Giampiero Pindari, oggi entrambi soci in questa nuova avventura».
Per Gabellini, correre con una squadra che nasce dalla collaborazione con la Roal Motorsport, con la quale è sceso in pista nelle ultime due stagioni, è un motivo di ulteriore garanzia sotto l’aspetto tecnico. «È proprio per questa ragione che penso di avere tutte le carte in regola per portare a casa dei buoni risultati. – ha aggiunto il pilota romagnolo – Di fatto ritroverò la mia “vecchia” vettura e anche alcuni meccanici con i quali ho già collaborato e dei quali conosco la grande professionalità».

Intanto procede a grandi passi il cammino verso lo “start” ufficiale della stagione, con il conto alla rovescia che è già giunto a “meno due mesi”.

ReporTMotori TV

Newsletter