Un truck rivoluzionario il futuristico Tesla Semi

Tesla SemiArriva lo sbalorditivo Tesla Semi , il track in grado di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in soli cinque secondi, un tempo record contro i tradizionali 15 secondi impiegati dai competitor diesel.  0-60 mph in cinque secondi, rispetto ai 15 secondi di un camion diesel comparabile.

Con un carico di 80.000 libre, i 100 km/h vengono raggiunti in soli 20 secondi, il Tesla Semi è un track senza paragoni, se pensiamo che la concorrenza impiega circa un minuto.

Il Tesla Semi non alcuna manovra particolare per la sua guida, grazie alla sua frenata il 98% dell’energia cinetica viene recuperata e convogliata alle batterie, garantendo una durata praticamente infinita dei freni.

Complessivamente, il Tesla Semi è più reattivo, copre più miglia di un Truck Diesel nella stessa quantità di tempo ed offre una sicurezza sensibilmente maggiore nella guida di tutti i giorni.

A differenza di altri autocarri, la cabina del Tesla Semi è stata progettata specificamente per avvolgere il guidatore, con una visibilità ottimale.

Due display touchscreen posizionati simmetricamente su entrambi i lati del driver forniscono un facile accesso alla navigazione, al monitoraggio degli angoli ciechi e alla registrazione elettronica dei dati.

I sistemi di connettività si integrano direttamente con il sistema di gestione della flotta per supportare la navigazione, la pianificazione e il monitoraggio del veicolo in remoto. Oggi i camion diesel richiedono attualmente diversi dispositivi di terze parti per supportare simili funzionalità.

Tesla SemiIl Megachargers, è una nuovo sistema di ricarica CC ad alta velocità, che garantire il raggiungimento di un’autonomia di 400 miglia in 30 minuti e potrà essere installato nei punti di partenza o di destinazione e lungo percorsi molto trafficati, consentendo la ricarica durante le operazioni di carico, scarico e sosta del conducente.

L’architettura interamente elettrica del Tesla Semi è stata progettata per avere uno standard di sicurezza più elevato rispetto a qualsiasi altro autocarro pesante sul mercato, con una batteria rinforzata che protegge il Semi dalle collisioni e gli conferisce un baricentro eccezionalmente basso.

Il parabrezza è realizzato in vetro resistente agli urti. Sensori di bordo rilevano l’instabilità eventuale del Semi e reagiscono con una coppia positiva o negativa su ciascuna ruota azionando indipendentemente tutti i freni.

Le telecamere surround facilitano il rilevamento degli oggetti e riducono al minimo i punti ciechi, avvisando automaticamente il conducente di rischi e ostacoli alla sicurezza. Grazie al sistema di guida assistita estremamente avanzato, il Tesla Semi è dotato di frenata di emergenza automatica, mantenimento automatico della corsia, avviso di superamento della corsia e registrazione della strada.

Tesla Semi può anche viaggiare in convoglio, dove uno o più Semi saranno in grado di seguire autonomamente la guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recent Posts

Antonio Giovinazzi con il Team Alfa Romeo Sauber F1

Alfa Romeo ed il Team Alfa Romeo Sauber F1 sono lieti di annunciare che Antonio Giovinazzi correrà insieme al campione...

Solo 200 esemplari per la Maserati Ghibli Ribelle

L'importanza di Ghibli all'interno della gamma Maserati è ulteriormente sottolineata da una nuova edizione limitata che il marchio del Tridente...

Debutto commerciale per le Alpine A110 Legende e Pure

Presentate al Salone dell’Auto di Ginevra 2018, le A110 Pure ed A110 Légende arricchiscono la gamma di Alpine . Queste due...

Le novità Mercedes-Benz al Salone di Parigi 2018

Per Mercedes-Benz e smart, il Salone di Parigi si preannuncia ricco di importanti novità. La kermesse francese, in programma dal...

Nuova Kawasaki Ninja H2 Model Year 2019

Esclusiva ed ancora unica, si perché la Kawasaki Ninja H2 non ha rivali nel panorama motociclistico mondiale, essendo la sportiva...

Porsche sospende la produzione del Diesel

Una triste quanto consapevole addio, Porsche abbandona il Diesel, sospendendo la produzione per Macan, Cayenne e Panamera. Così il Ceo...

Le novità BMW al Salone di Parigi 2018

BMW presenterà al prossimo Salone dell'Auto di Parigi (4 - 14 Ottobre 2018), una serie di interessanti novità pronte al...

Oltre 1000 km con la Mercedes-Benz Classe A 180d

Quattro generazioni, dal 1997 al 2004, passando per il 2012 fino ad arrivare ai giorni nostri: la Mercedes-Benz Classe A...