in ,

F1 GP di Monaco: Charles Leclerc in pole position

Il monegasco Charles Leclerc pilota della Scuderia Ferrari partirà in pole position al Gran Premio di Monaco di Formula 1 a Montecarlo

Tempo di lettura: 2 minuti

Il monegasco Charles Leclerc partirà in pole position al Gran Premio di Monaco di Formula 1 a Montecarlo.

Il pilota della Ferrari riesce a strappare la pole finendo però sulle barriere e c’è un minimo di apprensione da parte della scuderia per le condizioni dell’auto: Charles Leclerc dopo un lungo periodo di buio da parte della Scuderia del Cavallino Rampante, torna a far sognare.

Charles Leclerc

In prima fila e in seconda posizione c’è Max Verstappen con la Red Bull, terzo il pilota della Mercedes Valtteri Bottas e quarto l’altro pilota della Ferrari Carlos Sainz, amareggiato di non aver avuto l’opportunità di effettuare l’ultimo giro, visto che, era nelle condizioni di puntare alla prima fila.

In terza fila Lando Norris, quinto, su Mclaren e sesto Pierre Gasly su Alpha Tauri. Al settimo posto il campione del mondo Lewis Hamilton su Mercedes e all’ottavo posto il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel su Aston Martin. A chiudere la top ten sulla griglia di partenza Sergio Perez con la seconda Red Bull e l’italiano Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo.

Domani un Gp di Monaco tutto da gustare e seguire fino alla bandiera a scacchi con una Ferrari estremamente competitiva e con Verstappen, lì in agguato, e Hamilton che cercherà di recuperare.

Charles Leclerc #16

“Sentimenti contrastanti, oggi. Da un lato, fare la pole qui è incredibile. Ero piuttosto soddisfatto del primo tentativo in Q3. Nel primo settore non ero stato perfetto ma avevo rimediato nel secondo e nel terzo. Sapevo che potevo fare meglio nel secondo e ho spinto al massimo: purtroppo sono finito contro le barriere e adesso non resta che incrociare le dita e sperare che il danno non si traduca in una penalità.
La nostra prestazione ci dà segnali incoraggianti ma credo che sia un caso particolare dovuto soprattutto alle caratteristiche di questa pista. Siamo stati molto competitivi perché il tracciato si sposa bene con la Ferrari SF21. Dobbiamo tenere ben presente che non siamo ancora al livello dei due team davanti a noi ma oggi è stato davvero bellissimo essere stato in grado di tirare fuori il massimo dalla macchina.
Qualunque sia l’esito, domani darò tutto me stesso. È stupendo correre a casa e vedere i fan sugli spalti. Sappiamo che Monaco è un circuito imprevedibile e molto impegnativo per noi piloti, specialmente in gare con un numero così alto di giri. È una sfida molto tosta e faremo il possibile per ottenere un buon risultato”.

Charles Leclerc ha effettuato un giro praticamente perfetto sulla sua pista di casa nel suo primo tentativo in Q3

Carlo Rallo

Scritto da Carlo Rallo

Classe ’76, siciliano, di Marsala, giornalista pubblicista, sono cresciuto a pane, latte e motori.
La prima volta dietro al volante? A dieci anni, in un piazzale, con una Opel Corsa berlina 1.2 GL con papà accanto e una Ferrari Testarossa di color nero che mi veniva incontro e mi distraeva dalla guida.
Mi occupo da vent’anni di informazione legata al mondo dei motori. Collaboro con diverse testate e con una radio, dove curo la rubrica motori.
Scrivo di auto-prodotto, mercato, saloni, sicurezza, tecnica e economia dell’auto e motorsport.
Le mie passioni? Beh, manco a farlo apposta, sono le auto di cui amo fare le prove su strada e pista, descriverne pregi, difetti e le sensazioni ai lettori e il motorsport, in particolar modo, su tutti, la Formula 1 che, nonostante l’avvento della “Power Unit”, continua, per il sottoscritto, ad essere lo sport più bello del mondo.

Jeep Wrangler 80th Anniversary

Jeep Wrangler 2021: tre allestimenti a partire da 49.000 euro

Kimera Automobili Evo37

Kimera Automobili Evo37: autentica evoluzione