Menu

Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition 2020

Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition è full carbon!

Disponibile con trama lucida o opaca, la Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition è una vettura straordinaria, sotto ogni punto di vista!

Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition 2020

Realizzata interamente in materiale composito, la vettura pesa poco più di 700 kg!

Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition è ultra light!

Non c’è storia, difficile pensare ad un’auto leggera ed esclusiva come Lei, ogni cliente ha l’opportunità di personalizzarla i ogni suoi più piccolo particolare, esattamente come un abito cucito su misura.

Oltre il 95 percento della sua carrozzeria è realizzato in fibra di carbonio, al fine di rendere il tutto ancora più resistente, largo è anche l’utilizzo di kevlar.

La Donkervoort ha già consegnato diversi esemplari con carrozzeria BNCE ad esperti appassionati delle massime prestazioni.

Quattro sono i possibili livelli di trama della fibra di carbonio, dal quella relativamente sottile a quella a vista, senza alcun trattamento (trasparente).

Secondo il costruttore, la JD70 è capace di accelerazioni laterali superiori ai 2G, nella sua configurazione più spinta, e di oltre 1G con gli pneumatici standard per utilizzo stradale.

Donkervoort D8 GTO-JD70 Bare Naked Carbon Edition è una supercar

Il suo prezzo è superiore ai 160.000 euro, il suo motore è potentissimo!

Parliamo di un cinque cilindri in linea da 2,5 litri ( Audi RS3 ), un propulsore forte di una potenza massima di 415 cavalli e 520 Nm di coppia massima, quest’ultima disponibile tra i 1.750 ed i 6.350 giri al minuto.

La vettura è omologata per utilizzo strada, in caso di impiego in pista, è possibile rimuovere velocemente il catalizzatore.

La trasmissione è manuale, cinque sono i rapporti, estremamente corti, presente anche un differenziale autobloccante posteriore a slittamento limitato.

Il telaio tubolare interamente in alluminio, ha consentito un ulteriore contenimento di peso, presenti barre antirollio anteriori e posteriori.

Per quanto concerne l’impianto frenante, sono presenti dischi freno Tarox da 310 x 24 mm con pinze a sei pistoncini per l’anteriore, mentre al posteriori previsti dischi da 285 x 24 mm con pinze a singolo pistoncino.

Gli pneumatici sono a sezione differenziata, 235/45/17 all’anteriore e 245/40/18 al posteriore.

A richiesta sono disponibili anche leggerissimi cerchi in fibra di carbonio.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter