Menu

Lancia Delta HF Integrale crashed in Olanda

Lancia Delta HF Integrale è un mito, indelebile. 

Capita così che un incidente passi tra i rumors del web, perché vedere una bellissima Lancia Delta HF Integrale incidentata, lascia il segno. 

Lancia Delta HF Integrale

E’ accaduto in Olanda, a Eindhoven, in Olanda, dove la sportivissima vettura italiana è stata protagonista di un incidente stradale che l’ha ridotta in un ammasso di lamiere. 

Lancia Delta HF Integrale mito degli anni ’90

Era spinta da un quattro cilindri in linea, un motore turbo, frutto della massima esperienza tecnologica del brand torinese, negli anni ’90.

Un’unità che vanta la distribuzione bialbero, un quattro valvole per cilindro, da poco circa 200 cavalli, che ha lasciato il segno nel cuore degli appassionati. 

Innovativa, cattivissima, veloce, la Lancia bruciava i 100 km/h con partenza da fermo in poco più di circa 5 secondi per una velocità massima di 220 km/h. 

Un peso contenuto, un’auto nata per le competizioni, 1260 chilogrammi per 200 cavalli, un perfetto rapporto peso / potenza. 

Carrozzeria bordeaux per la Lancia Delta HF Integrale incidentale

Di certo non è la livrea che preferiamo, ma rappresenta pur sempre una Delta HF e vederla ridotta così…

L’auto a seguito dell’incidente, è da rottamare, dalle foto si evince che dal frontale completamente distrutto al telaio, pesantemente compromesso, difficilmente sarà possibile un ripristino. 

La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, secondo quanto riferito dai colleghi olandesi, l’asfalto bagnato potrebbe aver influito sulla dinamica, ma una cosa rincuora, che nell’impatto non c’è stato nessun ferito grave. 

Staremo a vedere se ci sarà un tentativo di ripristino della carrozzeria, perché al di fuori del valore intrinseco, un perfetto esemplare che risale agli inizi degli anni novanta, ha ancora tanto da dare!

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter