in

Mercedes alla Mille Miglia 2016

Tempo di lettura: 2 minuti

Vivi la Mille Miglia con PeriscopeUna corsa storia, alla Mille Miglia 2016 Mercedes sarà presente con dieci vetture da sogno: dalla SSK, alla 300 SL.

Per la prima volta nella storia Mercedes-Benz Classic gareggerà con un equipaggio tutto al femminile. Susie Wolff, pilota e nuova ambasciatrice del marchio She’s Mercedes, si alternerà alla guida di una 300 SL con Ellen Lohr , virtuosa delle quattro ruote.

Sempre in questa edizione la 190 SL in versione da competizione, festeggia la sua seconda presenza alla Mille Miglia, a sessant’anni dall’esordio nella gara del 1956.

Mille Miglia percorse attraverso l’Italia lungo le strade della corsa più bella del mondo: questa è l’essenza della Mille Miglia, la gara che rievoca la corsa su strada che si svolse dal 1927 al 1957, e fu vinta da Mercedes-Benz nel 1931 e nel 1955.

La Stella, sponsor della Mille Miglia , è unita da un legame molto stretto con questa leggendaria competizione.

Anche quest’anno Mercedes-Benz Classic vuole sottolineare questo profondo rapporto con la cultura e la tradizione, schierando al via ben dieci vetture da sogno.

Le auto d’epoca provengono dalla collezione della Casa di Stoccarda e rappresentano simbolicamente tutte le vetture della Stella che presero parte alla competizione storica.

Le SS ed SSK, equipaggiate con compressore volumetrico, ci riportano con la mente alla vittoria di Rudolf Caracciola e Wilhelm Sebastian a bordo della Mercedes-Benz SSKL nel 1931. Quest’anno la Mercedes-Benz SS è affidata al Brand Ambassador Bernd Mayländer.

Il primo equipaggio esclusivamente femminile di Mercedes-Benz Classic introduce una nota del tutto inedita. Susie Wolff ed Ellen Lohr, si presentano alla Mille Miglia al volante di una Mercedes-Benz 300 SL (W 198).

Per la Wolff la Mille Miglia rappresenta la prima apparizione in veste di nuova ambasciatrice di She’s Mercedes, il nuovo brand della Stella dedicato alle donne.

She’s Mercedes prevede una piattaforma Internet abbinata a eventi esclusivi, corsi di formazione per venditori nonché lo sviluppo di nuovi servizi e prestazioni relativi alla mobilità. All’interno del network She’s Mercedes donne di successo possono condividere le proprie esperienze, sviluppare nuove idee e stabilire contatti. Allo stesso tempo, Mercedes-Benz fa sì che il marchio della Stella si avvicini all’universo femminile, imparando a conoscerne meglio le esigenze in materia di mobilità.

La partecipazione dell’equipaggio femminile Wolff-Lohr alla Mille Miglia rispolvera anche i ricordi relativi alla gloriosa storia delle donne pilota Mercedes-Benz, che risale agli anni ’20. Memorabile il secondo posto il Ernes Merck dietro a Rudolf Caracciola, in occasione della gara internazionale Klausenrennen nel 1927 o Ewy Rosqvist, che insieme a Ursula Wirth vinse il Gran Premio d’Argentina su strada del 1962.

Scritto da admin

Iannone con Suzuki Ecstar a partire dal 2017

Zeiss Active : la lente per lo sportivo