in

L’ergonomia secondo l’Astra

Nuova Opel AstraLa nuova Opel Astra è più leggera, più efficiente e offre numerose funzioni all’avanguardia; grazie ai suoi modernissimi sedili, inoltre, ogni viaggio diventa rilassante.

L’associazione di esperti posturali AGR ha certificato che i sedili ergonomici premium presenti sulla nuova Opel Astra assicurano un eccellente comfort durante i viaggi più lunghi.

E’ ormai una tradizione per Opel offrire dei sedili che consentono alla schiena di assumere la posizione corretta, e ricevere numerosi riconoscimenti per questo. Oltre a essere regolabili in 18 direzioni e a disporre della regolazione in larghezza delle imbottiture laterali, adesso possono essere dotati a richiesta anche di ulteriori caratteristiche di comfort come la funzione massaggio e quella memory, oltre alla climatizzazione dei sedili stessi, una combinazione unica nel segmento delle compatte.

Anche i passeggeri sui sedili posteriori possono viaggiare in modo più comodo: oltre ad avere più spazio per le gambe, sono infatti disponibili a richiesta anche i sedili posteriori esterni riscaldati. Chi acquista Astra può regalarsi questi sedili interamente sviluppati da Opel a prezzi estremamente interessanti: il sedile guidatore con certificazione AGR è disponibile a partire da 500 Euro.

I sedili risultano molto rilevanti anche per il peso totale della vettura. Perciò, al momento di sviluppare i nuovi sedili, gli ingegneri hanno prima passato in rassegna in modo estremamente dettagliato ogni singolo elemento dei comodi sedili di Astra montati di serie. “Rispetto al modello precedente, non c’è un solo pezzo uguale,” dichiara l’esperto. Per poter offrire ai passeggeri dei sedili posteriori ben 35 millimetri di spazio in più per le gambe, lo schienale del nuovo sedile anteriore è molto più compatto, grazie a metodi di calcolo all’avanguardia e all’impiego di schiume poliuretaniche più leggere e degli acciai altoresistenti inseriti nell’imbottitura del sedile. “I nuovi sedili pesano circa 10 chilogrammi in meno rispetto a quelli montati sul modello precedente,” spiega Leuchtmann. Questo dato non vale solo per i sedili anteriori di guidatore e passeggero, anche i sedili posteriori di nuova Astra sono più leggeri e compatti, i profili sono stati ottimizzati e il supporto delle cosce è stato migliorato grazie a una maggiore inclinazione della seduta.

 

I sedili non dovrebbero solo consentire di guidare in sicurezza, ma dovrebbero anche mantenere la temperatura calda o fredda a seconda delle condizioni meteorologiche. I sedili ergonomici della nuova Opel Astra sono dotati di climatizzazione passiva, ovvero tessuti di rivestimento traspiranti e schiume poliuretaniche perforate che migliorano notevolmente l’eliminazione dell’umidità e pertanto il microclima del sedile.

I sedili ergonomici premium della nuova Opel Astra possono fare tutto, riscaldare e rinfrescare. Piccole ventole aspirano l’aria e l’umidità che si forma quando si siede qualcuno. In inverno, il riscaldamento integrato nel sedile tiene comodamente al caldo guidatore, passeggero anteriore e i due passeggeri sui sedili posteriori esterni.

Chi vuole, durante i viaggi più lunghi, può trasformare la propria vettura in un sistema di wellness mobile e può perfino attivare la funzione massaggio premendo un tasto, e arrivare così a destinazione anche dopo parecchie ore rilassato e senza dolori o fastidi.

Scritto da admin

Discovery Sport: agile e tecnologica !

Infiniti Q30: pronta al debutto