Menu

Pinarello e Jaguar per infrangere un record

Pinarello Bolide HRSir Bradley Wiggins, icona dello sport britannico, cercherà di infrangere l’UCI Hour Record (il record dell’ora della Union Cycliste Internationale) sulla nuova Pinarello Bolide HR che è stata co-progettata da Jaguar e dal costruttore italiano Pinarello.

La bicicletta da pista Bolide HR approvata dall’UCI, basata sulla Pinarello con cui Wiggins ha superato il tentativo di record del mondo e ottimizzata per il record dell’ora di domenica, possiede un rivoluzionario telaio ed un manubrio monoblocco in titanio per garantire la perfetta aerodinamica.

Sir Bradley Wiggins ha detto: “L’UCI Hour Record è umanamente la sfida ciclistica più difficile, dove conta ogni frazione di secondo.

“Lavoro con gli ingegneri Jaguar sin da 2010 e le loro conoscenze aerodinamiche, unite all’esperienza di Pinarello nella costruzione di telai, mi rende fiducioso nella riuscita del tentativo di record di domenica. “La Bolide HR è la bici da pista più aerodinamicamente efficiente che abbia mai guidato.”

Impiegando gli stessi metodi e gli stessi approcci progettuali utilizzati per lo sviluppo delle vetture stradali Jaguar Land Rover, gli ingegneri Jaguar hanno applicato le loro conoscenze per arrivare ad un generale miglioramento dell’aerodinamica del 7.5%.

Le stesse metodologie progettuali CFD [Computational Fluid Dynamics] utilizzate per sviluppare la XE, la Jaguar più aerodinamica mai prodotta, sono state parte integrante di uno studio approfondito del telaio della Bolide, dove ogni componente è stato analizzato per valutarne le modifiche.

La Pinarello Bolide HR adotta un manubrio monoblocco in titanio completamente riprogettato per ottimizzare l’interazione di Wiggins con la bicicletta. Per l’occasione è stata utilizzata la Laser Sintering Technology per creare un manubrio in titanio fortemente sagomato, in virtù della rimozione dei freni, delle leve del cambio e dell’innovativo bracciolo ideato per ridurre la pressione e la resistenza dell’aria.

Jaguar e Pinarello hanno ridimensionato il disegno della forcella, rendendola più vicina alle ruote lenticolari anteriori, per migliorare il flusso dell’aria nella zona inferiore. Altri fondamentali cambiamenti rispetto alla Bolide da strada, includono il miglioramento della superficie della forcella anteriore e la risagomantura dei mozzi delle ruote e delle corone, per ottimizzare la capacità aerodinamica della bicicletta.

“Jaguar ha un team di ingegneri di grande talento con una profonda conoscenza in materia di aerodinamica, quindi siamo molto orgogliosi di poter dare il nostro apporto in questa collaborazione con Pinarello,” ha detto John Pitman, Principal CFD Aerodynamicist di Jaguar Land Rover Pitman ha aggiunto: “L’applicazione di un tale livello analitico e ingegneristico per lo sviluppo di biciclette è una cosa del tutto nuova nel mondo del ciclismo e mette in evidenza le rinomate competenze nel settore che abbiamo in Jaguar Land Rover.”

Pinarello ha una lunga tradizione con il Record dell’Ora, in particolare dal 1994 quando il costruttore italiano sviluppò la Pinarello Espada per Miguel Indurain durante il suo vincente tentativo di record.

“Sono estremamente onorato di essere stato coinvolto nella creazione di questa speciale versione della Bolide HR per il tentativo di Record dell’Ora di Bradley, venti anni dopo l’ultimo modello che abbiamo progettato per Miguel Indurain,” ha detto Fausto Pinarello, CEO di Pinarello.

“Il nostro rapporto con Bradley, così come con Jaguar durante questi anni in qualità di partner del Team Sky, garantisce a Pinarello la realizzazione di biciclette ad alte prestazioni di livello mondiale.”

Mark Cameron, Global Brand Experience Director di Jaguar Land Rover, ha detto: “Sir Bradley Wiggins è una leggenda dello sport britannico ed è risultato fondamentale per la sponsorizzazione del ciclismo a livello mondiale da parte di Jaguar. Essere in grado di progettare la Bolide HR di Wiggins e continuare la nostra eccellente partnership con Pinarello contribuisce a far comprendere quali siano le eccellenti credenziali ingegneristiche di Jaguar.”

ReporTMotori TV

Newsletter