in

Nuova Yamaha XSR700

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuova Yamaha XSR700Uno stile che rappresenta il filo conduttore tra presente e passato, un design che cela un’avanzata tecnologia, una linea che non passa inosservata: sulla scia della nuova filosofia ” Faster Sons “, un modo di concepire i nuovi modelli di Cafe Racer prendendo ispirazione dai modelli delle precedenti generazioni, nasce la nuova Yamaha XSR700.

Nata grazie alla collaborazione con il celebre bike maker giapponese Shinya Kimura, la nuova Yamaha XSR700 incarna alla perfezione un mix tra stile vintage e tecnologia moderna, contemporanea; la nuova naked giapponese rappresenta la prima molto di serie a sposare lo spirito ” Faster Sons ”

 

L’omaggio alla celebre Yamaha XS650 è evidente, lo stile minimal della XSR700 è tangibile anche nel peso, solo 186 kg, un dato che porta questa entry level di una lunga serie di moto pensate per divertire, ad essere una moto ideale anche per chi non ha molta esperienza nelle due ruote.

La strumentazione è in pieno stile retrò, con il moderno display LCD che fornisce tutte le indicazioni utili, mentre sui fiancate laterali spicca una griglia che cela un’evoluta elettronica.

L’alluminio, materiale molto diffuso nel segmento delle Café Racer, è presente in molti componenti: dal supporto del parafango anteriore al copri radiatore, alla cover serbatoio, il richiamo allo stile retrò è visibile in molti particolari.

Ma oltre l’estetica mozzafiato anche il sound è stato oggetto di attenti studi e così grazie alla presenza della marmitta compatta e leggera, l’evoluto bicilindrico fa sentire sempre la sua potente voce .

Il propulsore della nuova Yamaha XSR700 è un bicilindrico da 689cc posizionato frontemarcia, che si caratterizza per gli scoppi regolari, highlights questo che ha permesso di ottenere una coppia lineare, fattore che assicura una accelerazione brillante ed una corposi di erogazione in ogni marcia.

Oltre alla potenza anche la maneggevolezza sulla nuova Yamaha XSR700 assume un ruolo primario, grazie anche al forcellone da 530 millimetri.

Per la sospensione posteriore ci si affida ad un ammortizzatore Motocross montato direttamente sul carter motore in posizione orizzontale, mentre i cerchi in lega leggera a 10 razze assicurano una agilità da primato .

La nuova XSR700 sarà disponibile in colorazione Forrest Green e Garage Metal, a partire da Novembre 2015.

Scritto da admin

Lo stop forzato di Cairoli

BlaBlaCar con Kia Soul