in

MV Agusta Turismo Veloce 800

Tempo di lettura: 2 minuti

MV Agusta Turismo Veloce 800 Edition 1Era attesa dagli amanti di moto veloci ed esclusiva e così arriva sul mercato la MV Agusta Turismo Veloce 800 Edition 1 !

Si tratta di una versione particolarmente ricca sotto il profilo dell’equipaggiamento di serie, la MV Agusta Turismo Veloce 800 Edition 1 offre di serie borse laterali da 30 litri, manopole riscaldate, cavalletto centrale, kit navigatore e Garmin Zumo 390.

Ma per offrire ancora di più ecco la presenza di una targhetta in metallo recante il numero progressivo di produzione e la firma di Claudio Castiglioni. Questa è infatti l’ultima creazione nata dal genio del mitico “sig. Claudio” prima della sua scomparsa.
Così sontuosamente equipaggiata, la Edition1 sarà disponibile a partire dal prossimo mese nella classica cromia rosso/argento oppure argento/avio al prezzo, in Italia, di 16.690 FC IVA comp.

Esaurita questa serie speciale, la gamma si articolerà su due versioni: una con sospensioni pluri-regolabili manualmente e l’altra, denominata “Lusso”, con controllo di stabilità MVCSC e sospensioni a gestione elettronica semi-attive.

Con la Turismo Veloce 800 MV Agusta ha sviluppato un concetto “Touring” controcorrente, che privilegia il piacere di guidare un moto di classe, agile, leggera e scattante, qualità inconsuete in questo combattuto segmento .

Diversamente dalla concorrenza infatti, la potenza del tre cilindri di Schiranna è stata limitata a 110 CV mentre la massa complessiva della moto è stata contenuta entro la soglia dei 190 kg (peso a secco).

Si è così ottenuta una dinamica del motoveicolo molto agile e intuitiva, in grado di rispondere alle esigenze di un’ampia fascia d’utenza in un contesto di raffinatezza esecutiva e design tipicamente MV Agusta.

La personalità della Turismo Veloce si esprime anche nell’erogazione di una curva di potenza molto più robusta ai medi (+15% di coppia) e corroborata dalle caratteristiche di erogazione tipica del tre cilindri di Schiranna, che in questa configurazione ha ridotto i consumi medi di circa il 20%.

In due anni di collaudi e oltre 100000 km percorsi, molto del lavoro eseguito dal reparto ricerca e sviluppo è stato indirizzato nella ricerca del massimo confort di marcia. Dalla protezione aerodinamica, alla posizione di guida, dall’imbottitura della sella alla frizione anti-saltellamento a comando idraulico, dalla piega del manubrio ai paramani, ogni dettaglio è stato pensato, sviluppato e collaudato per soddisfare le esigenze dei grandi macinatori di chilometri.

Leggerezza e dimensioni compatte non hanno imposto sacrifici in tema di equipaggiamento: fari full LED, la strumentazione con ampio display TFT a colori da 5”con Bluetooth e parabrezza regolabile sono di serie. Particolarmente evoluto è il “pacchetto elettronico”: traction-control, cambio elettronico EAS 2.0 e ben quattro strategie di erogazione motore: Touring e Rain da 90 CV di potenza massima, Sport da 110 CV, e Custom personalizzabile sulla curva di coppia, limitatore, sensibilità di risposta al comando del gas, freno e risposta motore.

Tra le curiosità non manca un’applicazione WEB 2.0 che permetterà attraverso un’apposita APP, di condividere le proprie tracce di GPS e i dati della Turismo Veloce con altri possessori della nuova ammiraglia di casa MV Agusta.

Scritto da admin

Nuovo Honda SH300i ABS

Syrma: la nuova show car IED