Menu

Syrma: la nuova show car IED

Concept Syrma by IED E’ un auto provocatoria, estrema, sportiva ma anche dannatamente sicura: si chiama Syrma ed è una concept car, in scala reale, realizzata dallo storico Master in Transportation Design.

E’ stata presentata al recente Salone di Ginevra, una sfida realizzata in IED, un progetto esclusivo, innovativo quello di Syrma.

Lunga 4,73 metri e larga 1,98 metri, Syrma è una ” vettura ibrida “, un potente motore termico di circa 4 litri, un v6 biturbo, si affianca ad un motore elettrico per una potenza massima di 900 cavalli !

La trazione è posteriore, ed in modalità totalmente elettrica, questa bestia di potenza potrebbe tranquillamente circolare per i centri urbani, visto il suo totale rispetto per l’ambiente .

Originale anche la disposizione dei passeggeri, al guidatore posto in posizione centrale per la massima visibilità, si affiancano i due passeggeri laterali.

“L’Istituto Europeo di Design – commenta Maurizio Cortese, Direttore Generale IED – è una scuola d’avanguardia Made in Italy nel mondo del design, che offre ai propri studenti strumenti e opportunità per vivere esperienze altamente formative in contesti internazionali. Da sempre adottiamo una metodologia “del saper fare”, grazie alla quale è possibile abbracciare, sin dai primi giorni di lezione, la professione del designer avvalendosi del confronto diretto con professionisti del settore e dell’esperienza dei nostri docenti. Questo progetto è un esempio concreto della nostra mission e della nostra filosofia”.

“Parlare di IED – dichiara Riccardo Balbo, Direttore IED Torino – vuole dire parlare di un laboratorio creativo votato all’innovazione, con il compito di indagare i nuovi temi del domani anticipando le esigenze della società. Con il Master in Transportation Design quest’anno abbiamo accolto una nuova sfida: legare la ricerca formale di una concept car sportiva ed estrema ad una riflessione sulla sicurezza e sull’impatto ambientale senza mai dimenticare tutta la potenza e la bellezza del Made in Italy”.

La concept – progetto di tesi degli undici studenti del Master – è il risultato di un processo scandito da diverse fasi che simula una reale situazione lavorativa. Tutti gli studenti hanno presentato una loro proposta; quella che meglio ha saputo rispondere al brief iniziale è stata selezionata come progettazione di partenza per la versione finale. L’intera classe ha poi creato un core team di lavoro portando a termine in gruppo la concept in scala reale.
Il Master in Transportation Design – giunto nel 2015 alla sua 11a edizione – si è sviluppato negli anni come un percorso formativo altamente qualificante che prepara i professionisti dell’automotive, in grado di affrontare il mondo del lavoro grazie ad un rapporto costante con aziende e centri stile. Gli studenti infatti hanno seguito personalmente tutte le fasi di realizzazione del modello presso gli stabilimenti della Model Master di Moncalieri, entrata a far parte negli ultimi mesi del gruppo Cecomp, leader nella realizzazione di modelli e prototipi, che da un decennio collabora al fianco dell’Istituto nei processi di prototipazione.

ReporTMotori TV

Newsletter