Menu

L’ultimo saluto a Marco Simoncelli …

Sin dalle prime ore della mattinata di mercoledì, in una piovosa Coriano, una folla di gente, con tifosi, appassionati e non, si è riunita di fronte al Teatro comunale della piccola cittadina per dare l’ultimo saluto al 24enne pilota italiano rimasto vittima di un tragico incidente nella gara MotoGP di Sepang disputata la scorsa domenica.
Nella camera ardente, aperta al pubblico fino alle 22, il feretro ha cominciato a ricevere un lento, doloroso, composto corteo di persone venute per omaggiare la memoria del numero 58. Sul palcoscenico del teatro, dietro al feretro, sono state messe in bella vista le due moto che hanno accompagnato Marco Simoncelli lungo la sua avventura mondiale: la Gilera con la quale vinse il Campionato del Mondo 250cc, e la RC212V usata per la sua esperienza con la classe regina.
Fra le centinaia di persone sopraggiunte, anche alcuni volti noti dello sport nazionale, come Walter Magnifico, ex giocatore di basket azzurro, e Marco Melandri, grande amico nonché compagno di squadra nella passata stagione del pilota italiano.
Attesi per il funerale di oggi, in programma alle ore 15:00 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Coriano (Rimini), molti personaggi della scena motociclistica mondiale, da Rossi a Dovizioso, da Lorenzo a Gibernau. Per permettere a tutti i presenti di assistere alla cerimonia verranno allestiti due grandi monitor al di fuori della chiesa del paesino romagnolo, oltre ad un maxischermo montato presso l’autodromo Santa Monica di Misano Adriatico, distante pochi chilometri dal luogo che ha dato i natali al pilota italiano.

ReporTMotori TV

Newsletter