in ,

BMW M5 CS Touring – Sognando la E61

Motore V8 biturbo da 635 cavalli e 4,4 litri di cilindrata

Tempo di lettura: 2 minuti

BMW M5 CS Touring è la station ad altissime prestazioni che… non arriverà mai sul mercato!

Si tratta di un vero e proprio render realizzato dalla X-Tomi Design, ma la BMW M5 CS Touring riprende dalla sorella berlina, motore e soluzioni tecniche di chiaro stampo racing

Un modello che in passato ha fatto sognare, perché nel lontano 2020 la M5 Touring E61 era la prima Station Wagon ad altissime prestazioni, suoi il V10 aspirato da 507 cavalli!

BMW M5 CS Touring

Un V8 biturbo per BMW M5 CS Touring 

Un otto cilindri a V, biturbo, da 635 cavalli e 4,4 litri di cilindrata, un motore che la renderebbe tra le più potenti familiari in circolazione, aumentandone prestigio e unicità!

Trazione integrale M xDrive, trasmissione automatica doppia frizione M Steptronic a 8 velocità, cerchi da 20 pollici con pneumatici Pirelli P Zero da 275/35 e 285/25 (anteriore e posteriore) ed un peso che limerebbe i 1.600 kg!

Se questi ingredienti vi sembrano pochi, aggiungiamo anche che la CS nasce per divertire in pista, dunque qualche pizzico di accessori in carbonio sparsi per la carrozzeria.

Cofano motore, splitter anteriore, calotte specchi retrovisori esterni, spoiler posteriore, estrattore aria, copertura vano motore e silenziatore di aspirazione sono tutti realizzati in plastica rinforzata con fibra di carbonio, alcuni con tanto di trama a vista. 

Immancabili anche i dischi freno in carbonio – ceramica con pinze freno M verniciate in rosso (oro optional) ed i quattro terminali di scarico in acciaio inossidabile.

Le prestazioni potrebbero ripetere quanto accaduto sulla berlina, ovvero una velocità massima superiore ai 300 km/h per uno 0 – 100 km/h in poco più di 3 secondi ed uno 0 – 200 in circa 10,5 secondi!

Per gli interni, sedili in Alcantara con guscio in fibra di carbonio, volante con fondo piatto, strumentazione full digital e cinture di sicurezza bronzo o rosse!

Parliamo di una familiare che… non farebbe rimpiangere in questo caso la storica M5 E61 V10!

 

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Audi e-tron GT

Audi e-tron GT – La Gran Turismo elettrica

Fiat Fiorino 2022

Fiat Fiorino 2022 – Un modello totalmente nuovo!