in ,

Renault 4 – Un gradito e possibile ritorno

Un motore elettrico ed un look originale quanto spartano: queste le basi della nuova Renault 4

Tempo di lettura: 2 minuti

Renault 4 potrebbe ritornare presto sulla scena mondiale

In un periodo dove sempre più il passato torna, grazie alle bellissime restomod ma anche ad un design che per certi versi richiama sempre più spesso, storici modelli che hanno contraddistinto il panorama dell’automotive durante i scorsi anni, la Renault 4 potrebbe ritornare in una veste totalmente elettrica. 

Erano gli anni ’60 quando l’originale ed apprezzata vettura francese debuttava in Europa: sarebbe stata prodotta fino al 1993 in oltre 8 milioni di esemplari.

Renault 4

La Renault 4 era spartana, essenziale, pratica, cittadina

Aveva un peso esiguo, dai 540 kg della prima edizione ai 720 dell’ultima generazione, lunga poco più di 3,6 metri, aveva un passo di 2,443 metri ed un motore estremamente semplice quanto robusto

Derivata da quello montato sulla 4CV aveva una cilindrata di 747 centimetri cubici, un quattro cilindri raffreddato ad acqua accreditato di una potenza massima di 24 cavalli (DIN) a 4.500 giri al minuto. 

La sua velocità massima era di 100 km/h. 

In rete rumors provenienti da fonti attendibile danno in costante evoluzione lo sviluppo e la progettazione da parte dei Designers ed ingegneri Renault di un futuro modello a propulsione completamente elettrica. 

Renault 4 rientrerà dunque nel piano di sviluppo del marchio francese verso alimentazioni totalmente green, ovvero auto elettrica a zero emissioni. 

L’obiettivo di massimizzare la produzione effettuando un taglio di oltre 2,2 miliari di dollari per i prossimi tre anni, puntando su veicoli ad alta preferenza e consenso di mercato (SUV, crossover, auto elettriche), potrebbe subire qualche variazione.

Sembrerebbe che Luca De Meo CEO Renault tra qualche giorno possa rivelare le future strategie del gruppo, svelando ogni dubbio e speculazione. 

Un modello che se totalmente elettrico potrà ereditare dalle sorella ZOE o anche dalla neonata Twingo Electric le unità elettriche, attualmente valide ed ultra collaudate, proponendo al tempo stesso un design che ne rispecchi modernità di progettazione e che richiami la storica antenata.

In pratica quanto avvenuto con Mini, Fiat 500 e…

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Mercedes 190 E 2.5-16 Evolution II

Mercedes 190 E 2.5-16 Evoluzione II

Mercedes EQA

Mercedes EQA ed EQB sorprese al Nurburgring