Menu

S2000 – Un Tuning da oltre 1.000 cv!

S2000 è apparsa sul mercato in occasione del 50esimo anniversario della Casa giapponese

E’ senza dubbio un’auto che non è stata pensata, né progettata per le gare ma costruita per consolidare il prestigio del marchio da una parte, e, dall’altra certificare il suo  Know-how: ancora oggi la S2000 è un mito!

La S2000 era una spider divertente con un 2 litri aspirato…

La vettura originale è una sportiva a due posti con un 4 cilindri longitudinale all’anteriore e trazione posteriore.

Honda S2000 - 1.000CV

Il propulsore è un 4 cilindri di 2.0 litri  con 240 CV con  8300 giri/min e limitatore a 9000 giri/min . L’intero blocco motore è in alluminio così come i pistoni sono in alluminio forgiato con rivestimento al molibdeno per ridurre gli attriti interni.

Ovviamente parlando di Honda, non può mancare il VTEC  che  è un sistema sviluppato dalla Casa giapponese per migliorare l’efficienza volumetrica di un motore.

Il propulsore è abbinato ad un cambio manuale a 6 marce che trasmette la potenza ad un differenziale a slittamento limitato offerto di serie.

La vettura si completava con la strumentazione elettronica ispirata a quella della McLaren Honda di F1 di Ayrton Senna con tutti  i pulsanti concentrati  ai lati della strumentazione.

Su questa vettura, al fine di aumentare la potenza,  sono state montate bielle e pistoni after market, nuove camme ed un turbo compressore da 67,9 mm, oltre ad albero di trasmissione in fibra di carbonio  con il differenziale posteriore preso da una Nissan 300ZX.

Una Honda S2000 dalla potenza impressionante: oltre 1.000 CV!

Logicamente a fronte di questa potenza non poteva essere usato il cambio manuale a sei marce standard della spider due posti originale , ed ecco al suo posto un cambio  sequenziale Quaife a sei marce.

Impressionante è la velocità massima: supera abbondantemente i 320 km/h!!!

Ma la parte più interessante è che il proprietario di questa vettura usa l’auto giornalmente per andare da casa al lavoro e viceversa.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter