Menu

McLaren ibrida la supercar pronta per il 2021

McLaren sta portando a termine gli ultimi test della nuova supercar ibrida, il cui debutto è previsto per la metà del prossimo anno.

La vettura  è costruita su una piattaforma in fibra di carbonio, conosciuta come MCLA, acronimo di McLaren Carbon Lightweight Architecture presso  il centro di tecnologia dei compositi (MCTC) della casa automobilistica a Sheffield.

Mike Flewitt, CEO, McLaren Automotive ha dichiarato:

” Questa nuovissima supercar inglese è il distillato di tutto ciò che abbiamo fatto fino ad oggi; tutto ciò che abbiamo imparato e ottenuto” ed ancora ha continuato: “Questo è un nuovo tipo di sportiva per una nuova era, un’auto per guidatori straordinaria che offre prestazioni eccezionali e un’autonomia completamente elettrica in grado di coprire la maggior parte dei viaggi urbani. Vediamo questa nuova Mc come una vera supercar di “prossima generazione” e non vediamo l’ora di mostrarla ai clienti”.

McLaren Hybrid

La nuovissima supercar  darà il via ad una prima serie di  supercar HPH , acronimo di “High-Performance Hybrid” per sostituire  le vetture della serie Sports come la 570S.

La Casa di Woking definisce questa vettura come la progenitrice delle supercar di “prossima generazione” con un propulsore ibrido basato su un nuovo motore a benzina V6 abbinato ad un motore elettrico.

In precedenza il marchio sportivo automobilistico inglese ha utilizzato questo tipo di propulsori termici  solo su vetture top come la P1 e la Speedtail.

E’ stato affermato dalla McLaren che la futura nuova vettura…

Non ha ancora un nome ufficiale,  ed oggi identificabile come  “HPH”, offrirà sorprendenti prestazioni ed un’esperienza di guida intensa. Maggiori dettagli tecnici del powertrain non sono ancora stati rivelati.

Tuttavia, nel comunicato pubblicato dal brand inglese, si evidenzia che l’auto sarà in grado di offrire “capacità di guida in sola modalità elettrica EV a medio raggio”.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter