Menu

BMW M 1000 RR – La Superbike M Performance

BMW M 1000 RR è dedicata a chi non ama compromessi.

Una moto concepita per riversare l’esperienza maturata nelle massime competizioni motociclistiche, sulla produzione in serie: la nuova BMW M 1000 RR è esclusività, unicità. 

BMW M 1000 RR

Ha un motore potentissimo, ben 212 cavalli a fronte di un peso di soli 192 kg, le sue sospensioni e la sua aerodinamica sono progettati per offrire le massime prestazioni in pista ed un notevole divertimento di guida, su strada. 

BMW M 1000 RR una superbike stradale

Il motore della RR è stato profondamente rivisto, la nuova M RR utilizza un quattro cilindri in linea raffreddato ad acqua, che sprigiona una potenza massima di 212 cavalli a 14.5000 giri al minuto, per una coppia di 113 Nm a 11.000 rpm. 

Nuovi pistoni forgiati, nuovo rapporto di compressione a 13,5, nuove bielle in titanio più lunghe e leggere rispetto a quelle in Pankl, nuovi bilancieri, più sottili e leggeri. 

Anche i condotti di aspirazione sono stati completamente lavorati e ottimizzati, così come gli alberi a camme ed area di aspirazione, ulteriormente rivisti. 

Lo scarico è in titanio, il nuovo motore della M RR è più potente rispetto a quello della R soprattutto nell’arco di rotazione tra i 6.000 ed i 15.100 giri al minuto. 

Nuove appendici alari per la BMW M 1000 RR 

Grande lavoro è stato fatto sull’aerodinamica di questa moto, alla sua velocità massima, il carico è notevole. 

Le alette sono state sviluppate a seguito di lunghe sessioni in pista, sono realizzate in carbonio con rivestimento trasparente e producono una deportanza notevole, anche alle basse velocità. 

Il notevole carico aerodinamico aggiuntivo sull’anteriore, evita che in fase di accelerazione, la ruota perda aderenza, portano all’impennata della moto ed a un conseguente diminuzione del controllo e stabilità.

L’effetto delle alette è evidente anche in curva ed in fretta, la deportanza creata consente di staccare al limite a tutto vantaggio di una maggiore stabilità in curva. 

Cerchi in carbonio sulla nuova BMW M 1000 RR

Per la prima volta su di una BMW Motorrad prodotta in serie, sono stati utilizzati cerchi in carbonio e pinze freno da corsa. 

Queste ultime hanno un rivestimento anodizzato blu con logo BMW M. 

Altra novità è l’inedita strumentazione TFT da 6,5 pollici, dotata di interfaccia OBD ed utilizzabile in pista per la misurazione dei tempi. 

Nuova BMW M 1000RR sarà disponibile nella colorazione bianca con richiami M Sport

Le coperture motore sono in grigio titanio, mentre il tappo serbatoio è verniciato di nero. 

Per coloro che desiderano di più è disponibile anche il pacchetto M Competition che prevede un forcellone più leggero di 220 grammi, una catena M Endurance ottimizzata per diminuire l’attrito, pacchetto carbonio e pacchetto parti fresate M. 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter