Menu

Bugatti Divo la hypercar da 1.500 cavalli al Nurburgring

Bugatti Divo è un missile!

Non capita tutti i giorni di vedere un bellissimo esemplare della Bugatti Divo girare in pista soprattutto lungo un circuito difficile ed ostile quale quello del Nurburgring.

Bugatti Divo

Una belva, un mostro sacro per il tempio della velocità, che ha la sua arma vincente, in un motore che praticamente è un capolavoro dell’ingegneria meccanica.

Una hypercar alleggerita, la Bugatti Divo pesa…

Rispetto ad un altro mostro sacro delle prestazioni, la Bugatti Chiron, la Divo è stata alleggerita di circa 35 chili, un operazione di dimagrimento resa possibile principalmente da un impianto di scarico completo, in titanio, super leggero.

Rispetto sempre alla Chiron, modificati i freni ed il circuito di raffreddamento, così come nuova è l’aerodinamica, la sola presenza dell’alettone posteriore e di una serie di migliorie alla carrozzeria, garantisce un carico aerodinamico supplementare di 90 chili.

Un W16 da oltre 1.000 cavalli per la Bugatti Divo

Cuore di questa fantastica supercar è il suo W16, un propulsore da 8 litri di cilindrata alimentato mediante quattro turbocompressori, capace di una potenza massima di circa 1.500 cavalli a 6.700 giri al minuto e di una coppia massima spropositata, 1.600 Nm disponibili tra i 2.000 ed i 6.000 giri al minuto.

Grazie anche alla presenza di una trasmissione automatica doppia frizione a sette rapporti, le performance della Divo sono incredibili.

Brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 2,4 secondi per poi raggiungere una velocità massima pari a 380 km/h.

Di questa splendida “creatura” ne sono state prodotte solo 40 unità, tutte andate a ruba, tutte oggetto del desiderio di facoltosi collezionisti provenienti da tutto il mondo.

Una hypercar esclusiva anche nel prezzo, poco più di 5 milioni di euro!

Non sempre viene citato quando si parla di supercar da oltre 1.000 cavalli, ma adeguati alle prestazioni sono anche i consumi: la casa dichiara ufficialmente un consumo combinato di 18,3 litri per 100 km (ciclo WLTP) mentre al limite si parla di oltre 43 litri per 100 km!!

Ma questo è un “dettaglio” per chi può permettersi una dream car!

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter