Menu

BMW M5 Touring 2021: a street legal supercar!

BMW M5 Touring 2021 non è solo un render!

Lascia spazio all’immaginazione, alla fantasia, a quella che potrebbe essere una tiepida speranza, perché la BMW M5 Touring 2021 pur se attualmente un render ricorda il passato.

BMW M5 Touring 2021

I più smaliziati con la storia dell’automotive, ricorderanno quello storico V10, aspirato, montato sulla M5 E60, un propulsore di diretta derivazione F1 e montato su di un’auto, a tutti gli effetti stradale.

BMW M5 Touring 2021 legal street

Sulla E60, nella più esasperata versione M5, la stessa BMW si raccomandava di utilizzare il launch control con “cautela”, viste le sollecitazioni ma anche la delicatezza di un V10 che all’epoca era frutto dell’esperienza del marchio tedesco in F1. 

Oggi le cose sono cambiate radicalmente, perché se l’attuale e nuovissima M5 2021 monta un V8 da 4,4 litri, nella sua ulteriore evoluzione, la BMW M5 Competition , la stessa casa costruttrice lascia intendere chiaramente che è a prova di un utilizzo intenso in pista!

Di fatto è identica in tutto e per tutto alla rinnovata M5 presentata, dal frontale al maestoso cofano motore, non cambia radicalmente nulla. 

Rossa, accattivante, con diversi particolari della carrozzeria a contrasto, la M5 Touring è una di quelle classiche supercar da accompagnare il fortunato guidatore in ogni sua volontà, dalla pista alla strada, dalle gite con la famiglia al… divertimento, assoluto sui passi di montagna!

Il rendering realizzato dalla J.B.Cars è praticamente perfetto, perché di fatto la Touring già esiste in commercio, bisogna solo attendere ora… la versione di punta!

Spazio al V8 biturbo sulla BMW M5 Touring 2021

Ogni velo, ogni più piccolo dubbio sulle potenzialità dell’otto cilindri TwinTurbo è svanito, sappiamo che nella sua massima evoluzione, sulla Competition, arriva a sprigionare una potenza massima di 625 cavalli a ben 6.000 giri al minuto, per una coppia massima pari a 750 Nm, quest’ultima disponibile tra i 1.800 ed i 5.860 giri al minuto. 

Dunque se la berlina brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 3,3 secondi, possiamo ipotizzare per la Touring un 3,4/3,5 secondi, per una velocità massima praticamente invariata, vista anche la presenza dell’M Drivers Package, gli oltre 300 km/h assicurati e dichiarati dalla stessa casa madre, dovrebbero essere reali. 

BMW M5 Touring 2021 vs Audi RS6

Immancabile allora la trazione integrale, e perché no, anche se è una Touring la modalità 2WD per un divertimento assoluto e totale in pista, perché un bel duello con la nuova Audi RS6 sarebbe avvincente, entrambe over 600 hp, entrambe nell’ordine dei 3 secondi e dei 300 km/h. 

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter