Menu

Nuova Mercedes-Benz Classe E: rivoluzione tecnologica!

Nuova Mercedes-Benz Classe E si rinnova.

Sono così cinque gli allestimenti che caratterizzeranno la nuova Mercedes-Benz Classe E : Sport, Business Sport , Exclusive, Premium  e Premium Plus, ognuna di esse è tagliata su misura per le esigenze da sempre manifestate dal mercato italiano.

Nuova Mercedes-Benz Classe E 2021

La Classe E  è la serie più venduta nella storia della Casa di Stoccarda ed oggi, con la decima generazione e con l’introduzione  di innovazioni tecnologiche, è stata già preferita da 1,2 milioni di clienti in tutto il mondo.

Tante le innovazioni presenti sulla nuova Mercedes-Benz Classe E

Tra le innovazioni tecnologiche di ultima generazione volte ad assistere il conducente, a titolo non esaustivo, possiamo citare:

  • il volante di nuova generazione con riconoscimento capacitivo hands-off;
  • il sistema di assistenza alla frenata attivo il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC  con adeguamento della velocità in funzione del percorso;
  • il pacchetto parcheggio con telecamera a 360° con nuova vista laterale ampliata;
  • il parcheggio automatico non solo in spazi longitudinali e trasversali, ma anche su superfici appositamente contrassegnate.

Nuova Mercedes-Benz Classe E e la sicurezza attiva.

Basti pensare che nella corona del volante sono inseriti degli appositi sensori che rilevano quando il conducente non ha le mani sul volante e mettono in moto delle segnalazioni che possono portare ad attivare il sistema di arresto di emergenza.

Nell’abitacolo il comfort è massimo grazie alla presenza di due schermi digitali di serie da 10,25 pollici, la plancia con  display widescreen con due display  da 12,3 pollici che, a seconda delle versioni possono essere di serie oppure optional.

Implementato è anche l’MBUX con comando vocale VOICETRONIC (di serie).

I programmi ENERGIZING supportano l’ ENERGIZING COACH e «PowerNap», quest’ultima solo per veicoli ibridi plug-in  ed il sedile ENERGIZING, che con movimenti minimi del cuscino e dello schienale, aiuta a migliorare la postura durante il viaggio.

L’aggiornamento della  Classe E si riflette  già nella gamma di modelli: ora il design AVANTGARDE degli esterni è di serie fin dal modello d’ingresso ed il modello base di Classe E presenta la Stella al centro del frontale; nel look si riscontrano numerose cromature con la  mascherina che  è stata ridisegnata con due lamelle cromate e li stelli verticali in nero lucido.

Elementi decorativi in cromo e nero lucido nel paraurti anteriore ne sottolineano il look sportivo ma nello stesso tempo elegante.

I designer hanno rielaborato anche la parte posteriore della vettura che ora si presenta con un nuovo paraurti, luci sdoppiate e un nuovo cofano del bagagliaio.

Il design interno dei gruppi ottici posteriori è stato rielaborato in tutti i modelli.

Con il restyling di Classe E, compie un ulteriore balzo in avanti l’elettrificazione.

Sono disponibili sette modelli in versione ibrida plug-in (diesel e benzina, berlina e station-wagon, con trazione posteriore e integrale).

Motorizzazioni Ibride e PHEV sulla nuova Mercedes-Benz Classe E

La gamma di motorizzazioni a benzina offre propulsori con potenza compresa fra 115 e 270 kW, mentre per i motori diesel si può scegliere per versioni che offrono da 118 a 243 kW di potenza.

La gamma sarà completata da un motore a benzina a quattro cilindri (M 254) dotato di alternatore-starter integrato (ISG) di seconda generazione con potenza supplementare fino a 15 kW e 180 Nm di coppia in più.

I modelli con questo gruppo motopropulsore disporranno di una rete di bordo a 48 V.

Anche il sei cilindri in linea a benzina (M 256), offerto per la prima volta su Classe E, dispone del sistema ISG. La gamma di motorizzazioni è completata dal diesel a sei cilindri.

La Mercedes Classe E Berlina e Station Wagon vengono prodotte nella fabbrica Mercedes-Benz di Sindelfingen, sulla stessa catena di montaggio di Mercedes-Benz CLSMercedes-AMG GT Coupé 4 porte, grazie ad un sistema produzione modulare flessibile.

Nella produzione sono state introdotte moderne tecnologie digitali – dagli smartphone per la localizzazione dei veicoli sulla catena di montaggio, ai processi di lavorazione additivi per la fabbricazione di materiali di consumo, fino allo shop floor management digitale che consente di gestire diversi parametri tramite un unico sistema.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter