Menu

Peugeot RCZ 2021 la coupé ha un aspetto felino!

Peugeot RCZ potrebbe essere un gradito ritorno.

Sarebbe l’arma perfetta per contrastare il predomino nel segmento, della nuova Audi TT, la futura Peugeot RCZ mostra una linea accattivante ed aggressiva.

Peugeot RCZ 2021

Rimasta in commercio fino al 2015, la coupé francese non ha riscosso un grande successo, forse perché nello stile troppo rivoluzionario ed innovativo, forse perché non in linea con lo stile del marchio.

Peugeot RCZ un render accattivante.

Una possibile seconda generazione, una RCZ ancora più espressiva rispetto al modello precedente, che eredita alcune soluzioni stilistiche già intraprese e vista dalla nuova 508 fastback.

Il tetto è simile al modello originale, con le due piccole “gobbe”, così come la sportivissima vernice bicolore.

Nella simulazione virtuale firmata Czyzewski Design, è possibile notare anche le nuove luci a LED, sottili, ad artiglio all’anteriore, mentre al posteriore sono esattamente ripresi dalla recente 508 fastback.

Ibrida e green la nuova Peugeot RCZ

La due porte sportiva francese potrebbe esser spinta da motorizzazioni diverse, dal conosciuto propulsore turbo benzina, un quattro cilindri da 1,6 litri e 270 cavalli, già in precedenza montato sulla R, ad unità mild hybrid, di media potenza.

Da scartare l’idea di una soluzione totalmente elettrificata, pur se la e-208 potrebbe fornire la giusta soluzione grazie alla sua unità elettrica da oltre 130 cavalli.

Probabile che con la fusione con FCA ci siano nuove prospettive per quanto riguarda i piani industriali, con una piattaforma comune che servirebbe ad allargare mercati ed obiettivi.

Peugeot RCZ potrebbe sfruttare la piattaforma…

Altra ipotesi che potrebbe rivelarsi concreta e vincente è quella di utilizzare la piattaforma CMF per realizzare la base di un’ipotetica sportiva da condividere anche con Alfa Romeo.

Linea accattivante, propulsore turbo benzina, mild-hybrid, alta connettività ed uno stile che, come anticipato in questo gustoso rendering, darebbe del filo da torcere alla concorrenza, audi e bmw comprese!

Dunque non resta come sempre, attendere per capire cosa accadrà nei prossimi mesi…

 

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter