Menu

Volkswagen Arteon Shooting Brake 2021

Volkswagen Arteon Shooting Brake è inedita…

Sarà una di quelle proposte inaspettate, perché per la prima volta il marchio tedesco offrirà una simile variante di carrozzeria, la nuova Volkswagen Arteon Shooting Brake è pronta per l’Europa.

Volkswagen Arteon Shooting Brake 2021

Immortalata in Germania, la futura shooting tedesca ha uno stile elegante e dimensioni importante.

Anteprima della Volkswagen Arteon 2021

Anticiperà quella che sarà il model year 2021, la nuova Shooting Brake giunge proprio a metà ciclo vita della sorella berlina, un modello che a dir la verità, pur se vanta contenuti importanti e da vera ammiraglia, non è stata una prima scelta da parte degli automobilisti europei.

Arteon Shooting Brake ha un frontale nuovo, con prese d’aria sul paraurti modificate, una griglia più piccola e fari full LED a sviluppo orizzontale.

Nuovo ovviamente è il portellone posteriore, il suo look è dovuto principalmente al raccordo con il terzo montante posteriore.

Sportiva e performante: arriva la Volkswagen Arton Shooting Brake

Avrà un due litri, turbo, si ipotizza la presenza di una cattivissima serie R che dovrebbe riuscire a competere, con la rivale diretta, la Mercedes-AMG CLA 35 Shooting Brake.

Dunque la tedesca potrà usufruire di un motore 2 litri turbo, un quattro cilindri da oltre 330 cavalli, lo stesso presente anche sulla Golf R.

Il VR6 da 400 cavalli che così il passo in favore di un propulsore più compatto, più tecnologico e privo di vibrazioni.

La Arteon R sarà a trazione integrale ed avrà una trasmissione automatica doppia frizione.

Due litri turbo per la Volkswagen Arteon R 2021

La nuova Arteon Shooting Brake debutterà il 24 Giugno in una prima mondiale che sarà trasmessa, come accade sempre più ultimamente, virtualmente, anche sui canali social del gruppo tedesco.

Novità interessante che amplia sempre di più l’offerta per gli amanti di questa categoria di vetture, dalla Kia alla Mercedes, passando anche per Volkswagen, le Shooting Brake conquistano sempre più spazio.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter