in ,

Honda S660 la piccola open orientale!

Tempo di lettura: 2 minuti

Honda S660 si mostra al grande pubblico in occasione del Tokyo Motor Show 2020.

Ricalca per certi versi i fasti della bellissima e innovativa S2000 ma di fatto è molto più compatta ed estrema, la nuova Honda S660 ha sbalzi contenuti, ridotti.

Honda S660

Niente cofano lungo, ma proporzioni ben dimensionate, i gruppi ottici sono a LED, la linea di cintura si alza progressivamente, dalla zona anteriore al posteriore.

Anche per le luci retro, la tecnologia full LED impazza, belle e particolari le due gobbe, in puro stile rodaste.

Non sarà di sicuro la sostituta della S2000 ma rappresenta un modello che sicuramente lascia intendere qualcosa di nuovo e sicuramente un’idea per cabrio future in casa Honda.

La S2000 era estrema, sportiva, rude, la sua trazione posteriore e quel motore due litri aspirato da 240 cavalli, regala emozioni alla sola vista!

La S660 sembra più per essere concepita ed apprezzata in Oriente che nel vecchio continente, anche per via del propulsore, decisamente piccolo, sottodimensionato.

Il suo peso, viste anche le misure ridotte, anche se non comunicato ufficialmente dalla casa madre, presumibilmente non supererà i 900 kg, il motore è un tre cilindri turbo da 0,6 litri con una potenza massima di poco più di 60 cavalli e 104 Nm di coppia massima.

La trasmissione prevedere un manuale a 6 marce o in opzione un CVT, la trazione è posteriore.

I tempi sono maturi per la vera erede della S2000, non resta che aspettare che in Honda si decidano a realizzare i sogni di molti…

Scritto da admin

Chevrolet Camaro Heritage Edition al Tokyo Motor Show

Porsche 911 Turbo S (993): all’asta un esemplare…